Tommy Ingebrigtsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tommy Ingebrigtsen
Tommy Ingebrigtsen 2005 cropped.jpg
Tommy Ingebrigtsen a Holmenkollen nel 2005
Dati biografici
Nome Tommy Wiggen Ingebrigtsen
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 178 cm
Peso 61 kg
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Byåsen IL
Ritirato 2007
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 1 1 1
Mondiali di volo 2 0 0
Mondiali juniores 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Tommy Wiggen Ingebrigtsen (Trondheim, 8 agosto 1977) è un ex saltatore con gli sci norvegese, vincitore di varie medaglie olimpiche e iridate.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In Coppa del Mondo esordì il 14 dicembre 1993 in Val di Fiemme (51°), ottenne il primo podio il 16 gennaio 1999 a Zakopane (3°) e la prima vittoria il 25 novembre 2000 a Kuopio.

In carriera prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Salt Lake City 2002 (20° nel trampolino normale, 26° nel trampolino lungo, 9° nella gara a squadre) e Torino 2006 (3° nella gara a squadre), a cinque dei Campionati mondiali, vincendo tre medaglie, e a quattro dei Mondiali di volo, vincendo due medaglie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali di volo[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 11º nel 1999, nel 2001 e nel 2004
  • 10 podi (5 individuali, 5 a squadre):
    • 3 vittorie (a squadre)
    • 3 secondi posti (1 individuale, 2 a squadre)
    • 4 terzi posti (individuali)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Trampolino
25 novembre 2000 Kuopio Finlandia Finlandia Puijo K120
(con Roar Ljøkelsøy, Olav Magne Dønnem e Lasse Ottesen)
15 febbraio 2004 Willingen Germania Germania Mühlenkopf HS130
(con Roar Ljøkelsøy, Bjørn Einar Romøren e Sigurd Pettersen)
6 marzo 2004 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä K116
(con Bjørn Einar Romøren, Sigurd Pettersen e Roar Ljøkelsøy)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]