Roar Ljøkelsøy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roar Ljøkelsøy
Roar Ljøkelsøy 2005.jpg
Roar Ljøkelsøy a Holmenkollen nel 2005
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 177 cm
Peso 56 kg
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Orkdal Idrettslag
Ritirato 2010
Palmarès
Olimpiadi 0 0 2
Mondiali 0 2 2
Mondiali di volo 4 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Roar Ljøkelsøy (Orkdal, 31 maggio 1976) è un ex saltatore con gli sci norvegese. È stato campione del mondo di volo con gli sci nel 2004 e nel 2006.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

In Coppa del Mondo ha esordito l'11 marzo 1993, nella gara preolimpica di Lillehammer, in Norvegia (34°), ha ottenuto il primo podio il 27 marzo successivo nella gara a squadre di Planica (2°) e la prima vittoria il 25 novembre 2000 nella gara a squadre di Kuusamo. In gare individuali il suo primo podio è stato quello del 1995 a Planica e la prima vittoria quella di Sapporo, in Giappone, nel 2003. Nella stagione 2003-2004 e in quella seguente è giunto secondo in classifica generale della Coppa del Mondo, dietro al finlandese Janne Ahonen.

I risultati più prestigiosi del palmarès di Ljøkelsøy sono legati al volo con gli sci: ai Mondiali di volo ha vinto quattro medaglie d'oro, conquistando il titolo individuale e quello a squadre per due edizioni consecutive, nel 2004 e nel 2006.

Ai Mondiali di Obertsdorf 2005 ha vinto l'argento dal trampolino HS137 nella gara individuale e il bronzo in quella a squadre; a Sapporo 2007 ha ottenuto altre due medaglie.

Alle XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006 ha vinto la medaglia di bronzo nella gara sul trampolino normale K95, dietro al connazionale Lars Bystøl (oro) e al finlandese Matti Hautamäki (argento). Un altro bronzo è arrivato nella gara a squadre, dove il quartetto norvegese è arrivato terzo dietro ad Austria (oro) e Finlandia (argento); nel salto di finale Ljøkelsøy ha stabilito con 141 metri[1] il nuovo record[senza fonte] del trampolino lungo di Pragelato. Nella gara dal trampolino lungo si è classificato quarto. In precedenza aveva partecipato anche ai Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994 (4° nella gara a squadre), Nagano 1998 (40° nel trampolino normale, 9° nel trampolino lungo, 4° nella gara a squadre) e Salt Lake City 2002 (18° nel trampolino normale, 32° nel trampolino lungo, 9° nella gara a squadre).

Si è ritirato al termine della stagione 2009-2010.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

  • 2 medaglie:
    • 2 bronzi (trampolino normale, gara a squadre a Torino 2006)

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Mondiali di volo[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 2004 e nel 2005
  • 48 podi (32 individuali, 16 a squadre):
    • 17 vittorie (11 individuali, 6 a squadre)
    • 22 secondi posti (15 individuali, 7 a squadre)
    • 9 terzi posti (6 individuali, 3 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Località Nazione Trampolino
25 novembre 2000 Kuopio Finlandia Finlandia Puijo K120
(con Olav Magne Dønnem, Lasse Ottesen e Tommy Ingebrigtsen)
25 gennaio 2003 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama K120
6 dicembre 2003 Trondheim Norvegia Norvegia Granåsen K120
20 dicembre 2003 Engelberg Svizzera Svizzera Gross-Titlis-Schanze K125
24 gennaio 2004 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama K120
25 gennaio 2004 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama K120
7 febbraio 2004 Oberstdorf Germania Germania Heini Klopfer K185
15 febbraio 2004 Willingen Germania Germania Mühlenkopf HS130
(con Bjørn Einar Romøren, Tommy Ingebrigtsen e Sigurd Pettersen)
6 marzo 2004 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä K116
(con Bjørn Einar Romøren, Sigurd Pettersen e Tommy Ingebrigtsen)
12 marzo 2004 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken K120[2]
14 marzo 2004 Oslo Norvegia Norvegia Holmenkollen K115[2]
29 gennaio 2005 Zakopane Polonia Polonia Wielka Krokiew HS134
6 febbraio 2005 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS134
5 marzo 2005 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä HS130
(con Bjørn Einar Romøren, Henning Stensrud e Daniel Forfang)
22 gennaio 2006 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS134
30 novembre 2007 Kuusamo Finlandia Finlandia Rukatunturi HS142
(con Bjørn Einar Romøren, Tom Hilde e Anders Bardal)
6 marzo 2010 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä HS130
(con Anders Bardal, Tom Hilde e Anders Jacobsen)

Torneo dei quattro trampolini[modifica | modifica sorgente]

  • 3 podi di tappa[3]:
    • 2 secondi posti
    • 1 terzo posto

Nordic Tournament[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Profilo su Sports-reference.com. URL consultato il 25 febbraio 2012.
  2. ^ a b Gara valida anche ai fini del Nordic Tournament.
  3. ^ a b Gare valide anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]