Tokugawa Iesada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tokugawa Iesada

Tokugawa Iesada (徳川 家定?) (6 maggio 182414 agosto 1858) è stato un militare giapponese. Figlio di Tokugawa Ieyoshi, fu il tredicesimo shōgun dello shogunato Tokugawa.

Salito al potere nel 1853, subito dopo l'episodio delle navi nere che si dice sia stata la causa della malattia e rapida morte di suo padre, fu responsabile per i trattati ineguali (convenzione di Kanagawa, trattato di amicizia anglo-giapponese, trattato di Harris, trattato anglo-giapponese di amicizia e commercio) che ruppero il secolare sakoku e aprirono le frontiere del Giappone all'influenza straniera, riducendo l'autorità dello shōgun (essendo lo shogunato uscito sostanzialmente sconfitto dalla vicenda) e segnarono l'inizio del periodo Bakumatsu, l'ultima fase del periodo Edo segnata da tensioni e ribellioni contro lo shogunato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Shōgun Tokugawa Successore Mitsubaaoi.svg
Tokugawa Ieyoshi 1853-1858 Tokugawa Iemochi
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie