Titanotylopus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Titanotylopus
Stato di conservazione: Fossile
Camelidae - Titanotylopus.jpg
Scheletro di Titanotylopus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Sottordine Tylopoda
Famiglia Camelidae
Genere Titanotylopus
Specie
  • Titanotylopus nebraskensis
  • Titanotylopus spatulus

(prec. Gigantocamelus fricki)

Titanotylopus, è un genere estinto di camelidi diffuso in Nord America tra il Miocene ed il Pleistocene.

Questi grandi cammelli (fino a 3,4 m di altezza al garrese) possedevano grandi zampe massicce, ma un cranio piuttosto piccolo con zona interorbitale convessa. Gli appartenenti a questo genere avevano inoltre una gobba sulla groppa, come evidenziato dalla conformazione delle vertebre dorsali. Si distinguono dagli altri grandi camelidi per la forma dei grandi canini superiori, oltre che per l'assenza delle cavità lacrimali.

i Titanotylopus possedevano falangine abbastanza sviluppate, questo fa intuire che la conformazione della zampa doveva essere simile a quella dei cammelli attuali.

Alcuni autori considerano Titanotulopus e Gigantocamelus congeneri, mentre altri li separano in due generi distinti per via delle differenze sopra citate: tuttavia, il dibattito per l'assegnazione delle specie ad un genere od all'altro è ancora in corso.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi