Taco indiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un piatto di taco indiano

Il taco indiano (o taco navajo) è un piatto molto comune nelle comunità nativo-americane degli Stati Uniti. Esso condivide col taco messicano l'idea di una base farinacea su cui si dispone il companatico, ma è completamente diverso in sapore e apparenza. Il taco indiano infatti ha molto più in comune con la pizzetta fritta laziale o campana, probabilmente a causa dell'influenza spagnola su ambedue le culture.

Il taco indiano consiste di un disco di pasta da pane fritto in olio bollente (comunemente chiamato "fry-bread") e coperto con chili, lattuga, pomodori a pezzetti, formaggio grattugiato e salsa piccante.

Il "fry-bread" (che più accuratamente dovrebbe essere chiamato "FRYED-bread") può anche essere servito da solo o condito con miele e zucchero a velo (anche qui, simile alle pizzette fritte dolci servite in luoghi dell'Italia meridionale).

Bancarelle che vendono fry bread and indian tacos sono una presenza inevitabile nelle festività indiane.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]