Styloctenium mindorensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pipistrello della frutta dal muso striato di Mindoro
Immagine di Styloctenium mindorensis mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Megachiroptera
Famiglia Pteropodidae
Genere Styloctenium
Specie S. mindorensis
Nomenclatura binomiale
Styloctenium mindorensis
Esselstyn, 1991
Areale

Distribution of Styloctenium mindorensis.png

Il pipistrello della frutta dal muso striato di Mindoro (Styloctenium mindorensis Esselstyn, 2007) è un pipistrello appartenente alla famiglia degli Pteropodidi, endemico di una delle Isole Filippine.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di medie dimensioni, con la la lunghezza della testa e del corpo tra 148 e 180 , la lunghezza dell'avambraccio tra 101 e 114 mm, la lunghezza del piede tra 31 e 36 mm, la lunghezza delle orecchie tra 22 e 24 mm e un peso fino a 168 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è corta, soffice e setosa. Le parti dorsali variano dal biancastro al bruno-arancione, mentre le parti ventrali e la testa sono giallo-brunastre. È presente una macchia allungata di peli bianchi su ogni spalla e nei maschi una sottile striscia dorsale scura. La base dei peli è ovunque marrone scura. Il muso è lungo ed affusolato, una sottile striscia bianca lo attraversa, terminando appena in mezzo agli occhi. Su ogni lato della testa sono presenti due macchie bianche, la prima è situata nella zona sopraciliare mentre l'altra si estende dall'angolo posteriore della bocca fino alle narici nel labbro superiore, e sotto il mento in quello inferiore. Gli occhi sono grandi. Le orecchie sono di dimensioni moderate, arrotondate, più chiare alla base e con i margini scuri. La tibia è densamente ricoperta di peli. Le ali sono attaccate sulla schiena e posteriormente alla base del secondo dito del piede. È privo di coda, mentre l'uropatagio è ridotto ad una sottile membrana lungo la parte interna degli arti inferiori. Il calcar è corto.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di frutta.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa Specie è conosciuta soltanto sull'Isola di Mindoro, nelle Filippine.

Vive in foreste di pianura fino a 100 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che la specie è stata scoperta di recente, e non ci sono ancora sufficienti informazioni sulla sua popolazione, il suo habitat e le possibili minacce, classifica S. mindorensis come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Esselstyn, J. 2008, Styloctenium mindorensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Styloctenium mindorensis in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Esselstyn, 2007

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrelli delle Filippine

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi