Strega del mare (Braccio di Ferro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strega del mare
Universo Braccio di Ferro
Nome orig. (The Sea Hag)
Lingua orig. Inglese
Autore Elzie Crisler Segar
1ª app. 1930

La Strega del mare (in inglese The Sea Hag) è un personaggio del fumetto e della serie animata Braccio di Ferro.

È stata creata nel 1930 da Elzie Crisler Segar come personaggio che incuta terrore nei naviganti nel bel mezzo della notte, ed è la nemica secondaria del marinaio Braccio di Ferro. Nel cartone animato, quest'ultima presenta la carnagione verde.

Col tempo (e il cambiamento dei disegnatori) i lineamenti della Strega cambiarono diventando più "pupazzeschi".

Nel mensile italiano dedicato a Braccio di Ferro, la Strega prende il nome di Strega Bacheca e assume il ruolo di collerica madre di Bluto. Con i suoi sortilegi e i suoi consigli aiuta il figlio nel tentativo, chiaramente destinato al fallimento, di conquistare il cuore di Olivia. In alcune storie[1] Bacheca dimostra pure una spiccata abilità per i congegni elettronici e meccanici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ne è un esempio Il cane desiderato, Braccio di Ferro N. 8, febbraio 1997, in cui Bacheca applica ad un cane imbalsamato un congegno alimentatore al fine di farlo sembrare vivo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti