Popeye (videogioco 1990)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Popeye
Pubblicazione Sigma Enterprises[1][2]
Data di pubblicazione Giappone20 aprile 1990[1][3]
Genere Azione
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multiplayer
Piattaforma Game Boy
Supporto Cartuccia
Seguito da Popeye 2

Popeye (ポパイ?) è un videogioco d'azione basato sul famoso personaggio di Braccio di Ferro, rilasciato per Game Boy nel 1990 solo in Giappone. Nonostante condivida lo stesso titolo col videogioco arcade del 1982, non si tratta di un suo remake, ma di un titolo completamente differente. Nel 1991 è stato prodotto un sequel, Popeye 2.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Il gioco comprende 15 livelli in tutto, ognuno dei quali diviso in un labirinto. Il giocatore controlla Braccio di Ferro e deve trovare dei cuori disseminati in un labirinto entro il tempo limite. Trovati tutti, da qualche parte nel labirinto apparirà Olivia, che dovrà essere salvata, e dopo di lei anche Pisellino. Bluto si aggira per il labirinto, e se tocca Braccio di Ferro comincerà uno scontro tra i due. Lo scontro può essere vinto, ma intraprenderlo farà perdere al giocatore molto tempo. Bluto può anche rubare i cuori precedentemente ottenuti, che riappariranno nel labirinto e andranno raccolti nuovamente. Anche Poldo si aggira per il labirinto, e può lasciar cadere dei grossi hamburger lungo la strada, impedendo a Braccio di Ferro di proseguire. Completato il gioco, Braccio di Ferro e Olivia si sposano di fronte ad una piccola cappella[4].

Nella modalità due giocatori (collegando due Game Boy con il link cable), il secondo giocatore controlla Bluto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Release information at GameFAQs
  2. ^ Additional release information UV List
  3. ^ Release information at GameSpot
  4. ^ Popeye ending information at GB no Game Seiha Shimasho
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi