Stazione sciistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tipica stazione sciistica
Stazione sciistica di San Carlos de Bariloche (Argentina)

Una stazione sciistica, o stazione di sport invernali, è uno spazio appositamente attrezzato per la pratica dello sci e in generale delle varie discipline sportive praticate sulla neve.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Un comune, località dove siano stati attrezzati impianti di risalita, piste di discesa, piste da sci di fondo ecc. viene detta stazione sciistica. Alle latitudini temperate le stazioni sciistiche sono generalmente collocate in media o alta montagna per garantire la presenza di neve per un numero sufficiente di mesi durante l'anno. A latitudini nordiche possono essere collocate anche ad altezze collinari. L'area che, grazie alla presenza di strutture artificiali (rail, box, jump), permette a snowboarder e sciatori di compiere manovre (dette trick in gergo) ed evoluzioni è talora detta, con termine inglese, snowpark.

Le stazioni sciistiche più moderne e avanzate dispongono di strutture per l'innevamento artificiale, talora anche di piste con illuminazione notturna e di adeguate strutture ricettive.

Nel caso in cui più stazioni sciistiche siano collegate tra di loro tramite impianti a fune per cui sia possibile passare dall'una all'altra con gli sci ai piedi si parla di comprensorio sciistico.

Solitamente ogni stazione sciistica ha un suo skipass, ma nel caso di un comprensorio, è possibile che vi sia un unico biglietto.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]