Solarium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moderno solarium

Il solarium (latino, derivato di sol-solis, il sole; propr. "luogo soleggiato") è un impianto tecnico che si serve dei raggi ultravioletti composti da raggi per lo più UVA per irradiare il corpo umano, per scopi terapeutici o per indurre un'abbronzatura artificiale.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Centro abbronzatura, che per la legge n. 1 del 1990, recante disciplina dell'attività di estetista, deve sempre essere abbinato alla licenza di estetica, è composto da cabine con all'interno le lampade abbronzanti che possono essere ad alta o bassa pressione, i primi sono quei solarium dotati di lampade con abbinata una parabola riflettente (generalmente in alluminio) con davanti un filtro blu, i secondi sono composte da neon da 160 W o 180 E che possono avere diverse miscele di uva e uvb.

Tipi[modifica | modifica sorgente]

Esistono vari tipi di solarium: lettini che possono essere ad alta o a bassa pressione alcuni dispongono anche di aria condizionata, musica, acquabreez; le docce possono essere ad alta o bassa pressione, aperte antipanico generalmente composte da 4/5 colonne (Totem), o chiuse; infine le lampade viso che sono solo ad alta pressione tri/quadri o esafacciale. Per una ottenere una corretta abbronzatura: pulire la pelle e non assumere antibiotici o tanto meno farmaci fotosensibili, inoltre in caso di carnagione chiara non bisogna superare i 6/8 minuti alla prima esposizione.

Rischi[modifica | modifica sorgente]

Secondo alcuni studi le lampade solari aumentano considerevolmente il rischio di tumori alla pelle, tra cui il melanoma.

Alcuni studi recenti dimostrano l'azione potenzialmente cancerogena del solarium[1], soprattutto per chi ha la pelle chiara. Molti altri studi dimostrano invece il contrario.

Nel mese di luglio 2009, il CIRC pubblica un rapporto che colloca i solarium, comunemente noto come "lampada", nella più alta categoria di rischio definendoli cancerogeni per gli esseri umani. L'agenzia, che è parte dell'OMS, aveva precedentemente situato i solarium nella categoria "probabilmente cancerogene". Altri studi indipendenti indicano invece che il solarium ha un effetto contrario, vale a dire di prevenzione contro il melanoma.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) thelancet.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Normativa[modifica | modifica sorgente]