Ruvuma (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiume Ruvuma
Fiume Ruvuma
Stati Tanzania Tanzania
Mozambico Mozambico
Lunghezza 800 km
Portata media 475 m³/s[1]
Bacino idrografico 155.500 km²
Altitudine sorgente 900 m s.l.m.
Nasce a 50 km dalla città tanzaniana di Songea
Affluenti Messinge, Lugenda
Sfocia Oceano Indiano

Il Ruvuma (conosciuto anche con il nome di Rovuma) è un fiume dell'Africa orientale, tributario dell'oceano Indiano. Scorre per gran parte del suo corso delineando il confine tra gli Stati del Mozambico e della Tanzania.

Ha una lunghezza di 800 km con un bacino idrografico di 155.500 km². La sua portata media è di 475 m³/s.

Le fonti del fiume Ruvuma sono a 900 metri d'altezza, a 50 km a sud-ovest della città tanzaniana di Songea, a est del Lago Malawi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nakayama Mikiyasu, International Waters in Southern Africa United Nations University Press, ISBN 92-808-1077-4

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Africa Orientale Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Orientale