Renato Ferretti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renato Ferretti
Dati biografici
Nazionalità bandiera Regno d'Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala sinistra
Carriera
Squadre di club1
1929-1930 Vogherese Vogherese  ? (?)
1930-1937 Messina Messina 188 (90)
1937-1938 Gallaratese Gallaratese  ? (?)
1938-1940 Legnano Legnano 43 (5)
Carriera da allenatore
1947 Messina Messina
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Renato Ferretti (Alessandria, 12 dicembre 1907 – ...) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Ferretti fu un'ala sinistra particolarmente prolifica. È infatti il calciatore che ha messo a segno più reti in assoluto nella storia del Messina. Proveniente dalla Vogherese[1], giocò in riva allo Stretto per sette stagioni consecutive, dal 1930 al 1937.

Non vi è certezza assoluta in merito al numero di incontri disputati e reti messe a segno con la maglia del Messina. Alcune fonti riportano infatti 188 presenze[2] e 90 reti[3]; altre invece riferiscono di 191 presenze ed 89 reti[4].

Militò poi nella Gallaratese[5] e nel Legnano, fino al 1940.[6]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Ferretti allenò il Messina nelle ultime 8 giornate del girone finale del campionato di Serie C 1946-1947, subentrando ad Oronzo Pugliese[7].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Liste di trasferimento su Il Littoriale, 8 agosto 1930, pag.6
  2. ^ Classifica presenze del Messina, Messinacalcio.org. URL consultato il 9 giugno 2011.
  3. ^ Classifica cannonieri del Messina, Messinacalcio.org. URL consultato il 9 giugno 2011.
  4. ^ Messina, i fedelissimi, Messinastory. URL consultato il 9 giugno 2011.
  5. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nell'anno 1938-1939, Il Littoriale, 6 agosto 1938, pag.4
  6. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare Società nella stagione 1940-41, da «Il Littoriale», 27 agosto 1940, pp. 2-3
  7. ^ Cronistoria degli allenatori del Messina, Messinastory. URL consultato il 9 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]