Pierre-François-Léonard Fontaine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre-François-Léonard Fontaine

Pierre-François-Léonard Fontaine (Pontoise, 10 settembre 1762Parigi, 13 ottobre 1853) è stato un architetto francese.

Dopo gli studi, completò la sua educazione a Roma, dove poté osservare e studiale dal vero gli elementi architettonici sui quali si basò quello che verrà poi definito stile neoclassico. Tornato in Francia, iniziò a collaborare con Charles Percier, suo collega di studi, progettando inizialmente mobili e arredi.


Come architetto ufficiale di Napoleone, fu esponente di prima linea nell'architettura neoclassica e, insieme al collega Percier, contribuì in maniera essenziale agli sviluppi dello Stile Impero, lavorando, tra l'altro, alla realizzazione della Rue de Rivoli e dell'Arc de Triomphe du Carrousel. I due strinsero un'amicizia di lunga durata; in seguito sarebbero stati sepolti al medesimo luogo.

Fontaine fu l'ideatore del progetto per il viale degli Champs-Élysées. Lavorò ad importanti progetti di restauro come quello per il castello di Chambord.

Con gli sconvolgimenti della Restaurazione, continuò la carriera come architetto del re di Luigi XVIII di Francia.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite (classe di pace) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite (classe di pace)
— 1842

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Percier e Fontaine contribuirono essenzialmente alla teorizzazione del neoclassico e pubblicarono insieme diverse opere:

  • 1798 - Palais, maisons et autres édifices modernes dessinés à Rome.
  • 1811 - Description des cérémonies et des fêtes qui ont eu lieu pour le mariage de Napoléon Ier avec l'archiduchesse Marie-Louise.
  • 1812 - Recueil de décoration intérieure concernant tout ce qui rapporte à l'ameublement.
  • 1833 - Résidences des souverains de France, d'Allemagne, de Russie, etc.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 73927509 LCCN: n81056701

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie