Personaggi di Code: Breaker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Code: Breaker.

Qui di seguito i personaggi che compaiono nel manga Code: Breaker di Akimine Kamijyo.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Sakura Sakurakoji: è la protagonista femminile del manga. Compagna di classe di Ogami, aborrendo il senso di giustizia dei Code:Breaker decide di fare qualunque cosa per far sì che il ragazzo non debba più uccidere nessuno.

Rei Ogami: è il primo Code:Breaker di cui Sakura fa la conoscenza e protagonista maschile. Il suo potere gli permette di controllare una fiamma azzurra che scaturisce dalla sua mano sinistra, perennemente coperta da un guanto nero. Il suo codice è Code:06 e all'inizio del manga è il meno potente tra i Code:Breaker.

Code:Breaker[modifica | modifica wikitesto]

I Code:Breaker sono i giustizieri, dotati di poteri paranormali, ai quali Eden commissiona le condanne da effettuare su individui per i quali la legge ordinaria non sarebbe sufficiente.

Re-Code[modifica | modifica wikitesto]

I Re-Code sono i principali antagonisti durante la prima parte della storia. Più avanti nella lotta tra Code:Breaker e Code:Name si schiereranno al fianco dei primi come alleati. Anche loro hanno dei poteri che funzionano nello stesso modo dei Code:Breaker.

Agenti[modifica | modifica wikitesto]

Lily: una giovane e bella ragazza il cui potere consiste nella secrezione di sostanze attraverso i pori della pelle. Ha alle spalle un passato difficile, poiché le persone che le erano vicine, compresi i suoi genitori, la picchiavano, la maltrattavano e la insultavano a causa del suo potere. Il Ricercato la prese sotto la sua ala protettiva, convinto che potesse tornargli utile. Tuttavia, dopo che Lily perde lo scontro con Yuki, non esita a ordinare a un altro suo tirapiedi di uccidere la ragazza. Viene tuttavia salvata da Sakura e presa in custodia dagli agenti di Eden. La ritrovamo diversi capitoli dopo quando, insieme al nuovo Code:Breaker Ikurumi Shiwon, attacca l'ospedale nel quale è ricoverata la Specie Rara. Memore del fatto che Sakurakoji l'ha salvata, Lily si rivolta contro il ragazzo, tentando di scioglierlo con dell'acido.

Code:Name[modifica | modifica wikitesto]

I Code:Name sono un nuovo gruppo di antagonisti che si viene a creare dopo che i Code:Breaker e alcuni dei Re-Code si alleano. Il loro principale obbiettivo è uccidere Ogami e prendergli il braccio sinistro, contenente la Fiamma Azzurra. Poiché i capi di Eden hanno ordinato a tutti i Code:Breaker di uccidere Ogami, Toki ed Heike si sono schierati con i Code:Name. Inizialmente ne faceva parte anche Yuki, ma si è ritirato dopo uno scontro con il Code:06. Nelle loro mani si trova anche il Vaso di Pandora.

Gli angeli[modifica | modifica wikitesto]

Gli angeli sono un gruppo di specie rare molto temuti dalle persone dotate di poteri speciali, di conseguenza quest'ultimi non ne parlano quasi mai. Non si sa quasi nulla di loro tranne che sono sopravvissuti agli avvenimenti del 32 dicembre.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Nenene Fujiwara: sorella maggiore di Toki e vicepresidente del Comitato Studentesco. È molto affezionata a Heike e al seno di Sakura, che ha denominato "destrina" e "sinistrina". Non sa che Toki è suo fratello. Era una Code:Breaker, ma ha perso i poteri e la memoria in seguito a uno scontro tra Koji e Toki, in cui per salvare il fratello ha sacrificato la sua stessa vita. Nel capitolo 133 riacquista i poteri e la memoria: ricopriva infatti la posizione di Code:04, la stessa di Toki, nella precedente generazione di Code:Breaker, e il suo potere era lo stesso del fratello, ma molto più forte. Dopo il suo "risveglio" pare odiare Sakura, e cerca anche di ucciderla, ed è in qualche modo affiliata ai Code:Name.
  • Presidente Shibuya: presidente del Comitato Studentesco nonché padrone di Villa Shibuya insieme a Rui. Indossa sempre un costume di Nyanmaru, in realtà sotto la maschera c'è un giovane ragazzo. Come Sakura è una specie rara. In seguito si scoprirà essere il vero padre della ragazza.
  • Kanda: professoressa di Ogami e Sakura, in realtà agente di Eden incaricata di aiutare e proteggere il Code:06. Dopo lo scontro con Hitomi non si è più saputo niente di lei.
  • Sakurako Sakurakoji: è la vera madre di Sakura ed è una dei quattro fondatori di Eden. Porta sempre con sé una lunga katana dal fodero nero, e somiglia molto alla figlia. Le bambole meccaniche che compaiono nella storia, come Inoichi, la guardiana dei sotterranei di villa Shibuya, sono state progettate e assemblate da lei. Ama molto sua figlia e porta sempre con sé una katana, risposta in un fodero nero. Nel capitolo 126 Yukihina rivela a Sakura che sua madre e suo padre sono divorziati. La sua aggiunta al Codice di Hammurabi è un segreto per un segreto, e il suo potere consiste nel controllo delle bambole meccaniche.
  • Kurako: una strana ragazzina che appare nel capitolo 113, il suo nome significa letteralmente ragazza cupa. Si avvicina a Ogami e Sakura chiedendo se vogliono dei mitarashi dango, dicendo che Code:Emperor le aveva detto di raggiungerlo se si fosse trovato in pericolo, perché lei è l'unica in grado di salvarlo. Tuttavia, un attimo dopo averlo detto incide nel merciapiede la scritta uccidere l'Imperatore e ferisce Ogami alla spalla con dei bastoncini. Dona al ragazzo una sorta di Potere aggiuntivo che gli permette di resuscitare Code:Emperor, e lo fa baciandolo sulla bocca. In realtà è una bambola meccanica costruita da Sakurako Sakurakoji.
  • I Sacri Combattenti: un gruppo di ragazzi dotati del medesimo potere speciale, chiamato Holy Blood, che permette loro di creare armi di vario tipo con il loro stesso sangue. Ne fa parte l'intero Comitato Studentesco del liceo Heisei Gakuin. Sono cinque in tutto e sono subordinati di Aoba Takatsu. Appaiono per la prima volta nel capitolo 117. Il Code:Revenger gli ordina di combattere contro Koji e questi, difendendosi, straccia i loro vestiti, rivelando che, a differenza della foggia dell'uniforme, sono tutte ragazze.