Passepartout (arte)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Franz Liszt con passepartout ovale
L'incorniciatura di una fotografia con il suo passepartout

Un passepartout nel campo della tecnica corniciaia è un cartoncino posto su un'opera d'arte o una riproduzione. Esso è costituito di cartone spesso qualche millimetro. Il colore del cartone di solito è di solito chiaro e neutro ma può essere di un colore più scuro o più intenso intenso.

Le funzioni del passepartout sono evitare il contatto fra l'opera e il vetro (la cui apposizione è particolarmente utile per la protezione di opere a matita, carboncino, acquarello e tempera) e adattare le dimensioni e le proporzioni dell'opera a quelle della cornice nel caso fosse, anche per voluta scelta estetica, più grande dell'opera stessa.

Solitamente, i bordi interni del cartone vengono tagliati a smusso, in modo che la parte del cartone appoggiata sull'opera si estenda un po' verso l'interno.

Il bordo inferiore del passepartout è a volte più ampio di quella superiore, spostando così l'opera leggermente sopra il centro della cornice per rendere l'insieme meno pesante.


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]