Palazzo delle Assicurazioni Generali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°46′10.85″N 11°15′18.62″E / 43.769681°N 11.255172°E43.769681; 11.255172

Palazzo delle Assicurazioni Generali in Piazza Signoria

Il Palazzo delle Assicurazioni Generali è l'ultimo grande edificio costruito in piazza della Signoria a Firenze.

Prima della costruzione dell'edificio, nel 1871, su progetto dell'architetto Landi, al suo posto si trovavano la Loggia dei Pisani, dove dal 1352 aveva sede l'Arte del Cambio, e la chiesa di Santa Cecilia.

L'edificio, in forme tipiche del primo Rinascimento fiorentino, riecheggia nelle forme dei palazzi delle grandi famiglie fiorentine, in particolare i palazzi Medici Riccardi, Strozzi e Gondi, non utilizzando tuttavia i tipici zoccoli sistemati a sedile continuo, per aprire invece una serie continua di archi in cui sono ospitati grandi fondi commerciali, tra cui il celebre bar Rivoire. Per aumentare la disponibilità di superfici utili presenta quattro piani al posto dei tradizionali tre. Altra significativa deviazione dai modelli ispiratori, è realizzato in pietra serena anziché nella tradizionale pietraforte.

Fin dalla sua costruzione l'edificio non aveva fini abitativi ma il suo solo scopo era di ospitare gli uffici locali della compagnia di Assicurazioni, fondata a Trieste. Fa parte di una serie di edifici costruiti con lo stesso scopo nelle maggiori città italiane. Nella seconda metà dell'800 le Assicurazioni generali (definite per brevità Generali) erano in forte espansione in italia e in Europa.

Nell'edificio fiorentino la perfetta simmetria dell'edificio e la sua massa lo rendono subito evidente.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze