Paese (area geografica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un paese è considerato in geografia politica e in politica internazionale, come una divisione politica all'interno di una certa entità geografica[non chiaro]. Spesso, se riferito ad un territorio sovrano, il termine viene più comunemente associato con i concetti di stato o nazione o governo. Nell’uso comune, il termine è usato indifferentemente sia come sinonimo di "nazione", che di "stato".

Talvolta è utilizzato come riferimento ad altre entità politiche che non siano quelle di “Stato sovrano”. Vi sono territori non-sovrani (divisioni politiche o amministrative all'interno di un più vasto stato) che costituiscono coese entità geografica (alcune delle quali possono essere ex paesi), che non sono (o non sono mai stati) degli stati sovrani. In questo caso il grado di autonomia e di governo locale può essere molto variabile.

Alcuni paesi possono possedere dipendenze d'oltremare, o territori separati anche geograficamente dallo stato sovrano, ma considerati come parte integrante.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]