Nippon Yūsei Kōsha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Posta giapponese (日本郵政公社 Nippon Yūsei Kōsha?) era una azienda di stato giapponese, tra il 2003–2007, che offriva servizi di posta e spedizione,bancari. Ebbe oltre 400 000 impiegati e 24 700 uffici postali ed era una delle più importanti a livello nazionale. Un terzo degli impiegati pubblici giapponesi lavorava per la Nippon Yūsei Kōsha. Il primo presidente fino 2005 fu Masaharu Ikuta.

Il 1º ottobre 2007 Posta Giapponese fu privatizzata dopo il dibattito politico alle elezioni del 2005.

Il 26 ottobre 2012 il governo del Giappone rivelò il progetto di quotare in Borsa azioni della Japan Post Holding Company, per tre anni, per poter raccogliere denaro destinato alla ricostruzione delle aree devastate dal Terremoto e maremoto del Tōhoku del 2011 e dalla conseguente crisi nucleare. [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]