Neve tonda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Neve tonda

La neve tonda (in tedesco graupel) è una precipitazione solida costituita da granelli di ghiaccio bianchi e opachi, con un diametro compreso tra 2 e 5 mm, questi grani hanno forma sferica o conica e sono facilmente comprimibili, quando cadono al suolo rimbalzano un poco e si sbriciolano facilmente.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Goccioline gelate su di un cristallo di neve colonnare
Le goccioline gelate hanno ricoperto completamente il cristallo di neve

Essa si forma partendo dai fiocchi di neve che cadono soprattutto da nuvole come stratocumuli o cumulonembi, quando attraversano uno strato relativamente caldo d'atmosfera, vicino al punto di fusione: allora i fiocchi non si sciolgono ma si "arrotolano" su loro stessi e per questo conservano spesso tracce della struttura originaria del fiocco di neve. Questa precipitazione si osserva abitualmente quando la temperatura è leggermente superiore a 0 °C, spesso insieme a fiocchi di neve o gocce di pioggia nel corso di rovesci.

La neve tonda si può anche formare quando un fiocco di neve attraversa uno strato di goccioline sopraffuse, all'interno di una nuvola oppure in uno strato di nebbia congelantesi. In questo caso il fiocco di neve, che agisce da nucleo di condensazione, modifica la propria struttura, dato che le goccioline congelano rapidamente sui cristalli di ghiaccio che lo formano. Il processo può continuare fino a che il cristallo è completamente ricoperto dalle goccioline congelate tanto da diventare irregolarmente sferico.

La neve tonda non si osserva quasi mai sul mare. Il codice METAR per la neve tonda è GS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

meteorologia Portale Meteorologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meteorologia