Museo di scienze naturali dell'Alto Adige

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ingresso del museo

Il Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige (ted. Naturmuseum Südtirol, lad. Museum Natöra Südtirol) con sede a Bolzano, fa parte dei Musei provinciali altoatesini ed è gestito dalla Provincia autonoma di Bolzano

Punti di interesse[modifica | modifica sorgente]

Il museo, sviluppato su due piani, racconta la geologia e gli ambienti naturali dell'Alto Adige su di una superficie di 1.000 m2. Lo spazio al piano terra di circa 200 m2 è utilizzato per mostre temporanee regolari che sono la maggiore attrattiva del museo. Il museo è ricco di ricostruzioni e postazioni multimediali. L'acquario di barriera corallina da 9.000 litri è il più grande dell'arco alpino ed è di notevole interesse. Il museo è visitato maggiormente da famiglie, poiché particolarmente attrattivo per i bambini.

L'edificio[modifica | modifica sorgente]

Il museo è stato inaugurato nel 1997 ed è ospitato nell'antica sede dell'Imperatore Massimiliano I d'Asburgo in stile tardogotico risalente al XVI secolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]