Monte Korab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Korab
Panair Korab.jpg
La catena del Monte Korab vista dall'altipiano di Panair; la maggior elevazione è la prima a sinistra
Stati Macedonia Macedonia
Albania Albania
Altezza 2.764 m s.l.m.
Coordinate 41°47′28″N 20°32′52″E / 41.791111°N 20.547778°E41.791111; 20.547778Coordinate: 41°47′28″N 20°32′52″E / 41.791111°N 20.547778°E41.791111; 20.547778
Altri nomi e significati Голем Кораб, Golem Korab (macedone)
Korabi (albanese)
Mappa di localizzazione
Macedonia
Monte Korab

Il Monte Korab (in albanese: Korabi) è la maggior elevazione della Repubblica di Macedonia e dell'Albania. Il gruppo montuoso di cui fa parte costituisce una parte della frontiera tra la Macedonia nord-occidentale e l'Albania orientale. Il Monte Korab è legato al complesso dei Monti Šar, che si eleva poco più ad ovest ai confini con il Kosovo.

Il gruppo montuoso del Monte Korab si sviluppa per 40 km in direzione nord-sud tra il basso corso del fiume Drin bianco.

Paesaggio del Korab
Il versante albanese

Il Monte Korab rappresenta la vetta maggiore di un complesso formato da diverse cime superiori ai 2500 m s.l.m.. Le più importanti sono:

  • Gran Korab, in macedone Голем Кораб (Golem Korab) o Кобилино Поле (Kobilino Pole); altezza 2753 m s.l.m. (secondo i vecchi dati) o 2.764 m (secondo le nuove misurazioni).
  • Kepi Bar (2.595 m)
  • Mala Korapska Vrata (2425 m; vecchi dati)
  • Kabaš (2.395 m)
  • Ciganski Premin (2.295 m)
  • Ploča (2.235 m)
  • Visoka Karpa (2.090 m)

Queste vette sono a volte frazionate da movimenti tettonici radiali, che creano dei blocchi di pietra che finiscono nella valle del fiume Radika sul lato macedone. Questi blocchi si sono mossi su versanti per percorsi che superano i 500 m. Particolarmente importante dal punto di vista alpinistico l'area alpina di Kabaš, con diverse pareti verticali e picchi di difficile approccio. Nella sua parte più alta, sopra i 2.000 m s.l.m., il clima è alpino e include alcuna flora tipicamente alpina.

Il confine di stato fra le due nazioni interessa proprio la vetta maggiore, il Gran Korab.

Durante il piccolo conflitto nella Macedonia nordoccidentale (2001), scoppiato poco dopo la guerra del Kosovo tra le forze di sicurezza nazionali e alcune organizzazioni militari illegali albanesi, si aprì sul monte Korab un fronte di combattimenti ed è tuttora presente una zona minata in un'area della montagna.

Raggiungere la sommità della montagna dal versante macedone è possibile ma è necessario richiedere un permesso al Ministero degli Interni[1]. In considerazione delle tensioni etniche presenti in passato fra le due nazionalità, è tuttavia dal punto di vista burocratico molto difficile poter salire in vetta dal versante di una nazione e ridiscendere da quello opposto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Summitpost. org - Maja e Korabit/Golem Korab - Red Tape

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]