Microcebus bongolavensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Microcebo di Bongolava
Immagine di Microcebus bongolavensis mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Cheirogaleoidea
Famiglia Cheirogaleidae
Genere Microcebus
Specie M. bongolavensis
Nomenclatura binomiale
Microcebus bongolavensis
Olivieri et al., 2007

Il microcebo di Bongolava (Microcebus bongolavensis Olivieri et al., 2007) è un lemure della famiglia Cheirogaleidae, endemico del Madagascar.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Misura circa 29 cm di lunghezza, metà dei quali spettano alla coda. Il pelo è grigiastro, con sfumature arancioni attorno agli occhi: la zona ventrale è bianca. Le zampe ed il muso sono nudi e color rosa-violaceo, mentre le orecchie, anch'esse nude, sono giallastre. Gli occhi sono color nocciola e dalla pupilla verticale.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

È presente nel Madagascar occidentale, dove lo si trova unicamente nelle foreste decidue di Bongolava (da cui prende il nome) e di Ambodimahabibo, nei pressi del fiume Mahajamba.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Microcebus bongolavensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Garbutt, Nick, Mammals of Madagascar, A Complete Guide, 2007, pp. 98-99.
  • Olivieri, G., Zimmermann, E., Randrianambinina, B., Rasoloharijaona, B., Rakotondravony, D., Guschanski, K. & Radespiel, U., The ever-increasing diversity in mouse lemurs: Three new species in north and northwestern Madagascar. in Molecular Phylogeny and Evolution 2007; 43:309-327.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]