Megera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la moglie di Eracle, vedi Megara (mitologia).

Nella mitologia greca Megera è una delle tre Erinni o Furie, sorella di Aletto e Tisifone.

Il nome deriva dal greco Μεγαιρα, "l'invidiosa".

Secondo la genealogia classica, le Erinni nacquero dal sangue di Urano, fuoriuscito dalla ferita inferta da Crono.

Megera era preposta all'invidia e alla gelosia e induceva a commettere delitti, come l'infedeltà matrimoniale.

« Su la cima di Teumeso Megera

scuote la chioma serpentina, e i fischi mesce a le trombe e fa più acuto il suono »

(Stazio, Tebaide 509-511)
« Vedi Megera in gran faccenda, vedi

le sue sorelle orribilmente allegre ir preparando i mantici e le incudi »

(Monti, Il Prometeo II 149-151)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca