Mecsek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monti Mecsek
Mecsek magyaro 1.jpg
Monti Mecsek
Stato Ungheria Ungheria
Provincia Baranya,
Tolna
Altezza 682 m s.l.m.
Catena isolata
Coordinate 46°10′00.12″N 18°18′00″E / 46.1667°N 18.3°E46.1667; 18.3Coordinate: 46°10′00.12″N 18°18′00″E / 46.1667°N 18.3°E46.1667; 18.3
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Ungheria
Monti Mecsek
HU microregion 4.4.11. Mecsek-hegység.png

I monti Mecsek (serbo e croato: Meček o Мечек; tedesco Metscheck) sono dei rilievi non molto alti dell'Ungheria meridionale. Si trovano nella provincia di Baranya e parzialmente in quella di Tolna, a nord della città di Pécs.

La cima più alta è il Monte Zengő (letteralmente significa 'risonante), che ha una altezza di 682 metri s.l.m.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

I monti Mecsek si trovano nel Transdanubio meridionale, e dominano la pianura della Drava inferiore e del Danubio. Pur non essendo alti, essi spiccano nettamente nel panorama piatto della Pianura Pannonica.

Essi si sviluppano in direzione ovest-sud-ovest -> est-nord-est per una lunghezza di circa 45 km con una larghezza che va dai 10 ai 15 km, ed occupano una superficie totale di circa 500 km².

I Mecsek sono divisi in due parti:

  • Mecsek Orientali
  • Mecsek Occidentali

Tutta la zona dei Mecsek è fittamente ricoperta di boschi. Il clima è misto e presenta sia elementi del clima mediterraneo che di quello continentale. Il territorio ospita circa 20-30 specie di piante che sono sconosciute in altre parti del bacino carpatico.

Sui monti Mecsek sono presenti importanti giacimenti minerari di uranio e carbon fossile.

I principali centri abitati della zona sono:

Turismo[modifica | modifica sorgente]

Nel territorio dei monti Mecsek sono presenti tre aree naturali protette che attirano ogni anno migliaia di visitatori: l'area del Mecsek Orientale (9.347 ha) e le aree del Monte Jakab (223 ha) e la Valle Melegmány (720 ha) nei Mecsek occidentali. Un altro luogo di interesse turistico è la Grotta di Abaliget.

  • Area del Mecsek Orientale
Il centro dell’area è costituito dalla valle di Kisújbánya, da cui si diramano altre valli minori che conducono verso caratteristici luoghi della zona. All'interno dell'area si trovano i comuni di Kisújbánya, Püspökszentlászló e Óbánya. A Püspökszentlászló è presente un giardino botanico con alberi rari. In quest'area si trova il monte Zengõ, sulle cui pendici meridionali sono presenti boschi di querce, carpini e faggi. Nei boschi si possono trovare piante rare fra cui l’orchidea scimmia, l'asperula taurina (specie protetta) e il garofano gigante che cresce nei prati del monte Hármas (Monte Triplice).
  • Area del Monte Jakab
Il Monte Jakab (Monte San Giacomo), alto 602 metri, deve il suo nome dall'omonimo convento fatto costruire nel XIII secolo.
  • Area della Valle Melegmány
La Valle di Melegmány, nella zona centrale dei Mecsek, è caratterizzata dalla presenza di due sorgenti carsiche che danno vita al ruscello di Melegmány che a sua volta genera vari laghetti in cui l'acqua passa da uno all'altro con una serie di cascatelle. Nella zona il clima è mediterraneo e vi crescono querceti e faggeti secolari.
  • Grotta di Abaliget
La grotta di Abaliget si trova a circa 20 km a nord di Pécs. Nelle varie grotte sono visibili stalattiti e stalagmiti, nonché strati calcarei sul muro del corridoio principale della grotta, depositati nel Pleistocene dal mare che occupava il bacino Pannonico. Una parte della grotta non è accessibile dai turisti in quanto utilizzata a fini terapeutici per la cura dell'asma e della silicosi.
Foresta di faggi sui monti Mecsek

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]