McIntosh Laboratory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
McIntosh Labs
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1949 a Binghamton (USA)
Fondata da Frank McIntosh
Gruppo D&M Holdings
Settore Elettronica
Prodotti Audio HiFi
Sito web www.mcintoshlabs.com

McIntosh Laboratory è il marchio di una ditta statunitense produttrice di prodotti per HiFi, con sede a Binghamton, nello stato di New York. La compagnia venne fondata nel 1949 dall'ingegnere Frank McIntosh.[1]

Storia della compagnia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1946, Frank McIntosh, un progettista consulente per stazioni radio-tv, assunse Gordon Gow per aiutarlo nella progettazione di un amplificatore di alta potenza e bassa distorsione, che serviva ad alcuni dei suoi clienti. Questo amplificatore sarebbe stato conosciuto come mod. 50W-1, ed includeva il primo circuito brevettato McIntosh l'Unity Coupled Circuit, ancora utilizzato nei prodotti attuali.[2]

Anno Prodotto
1949 50W-1 amplificatore
1950 AE-1 preamplificatore
1953 A116 amplificatore
1953 C108 preamplificatore
1954 MC30 amplificatore
1954 C4 preamplificatore
1957 MR55 AM-FM tuner

Dave O’Brien entrò in McIntosh nel 1962. Egli diresse la ‘’McIntosh Amplifier Clinics’’ per trent’anni.

MC2505: amplificatore stereo a stato solido
Anno Prodotto
1960 MC240 stereo amplificatore,
1962 MX110 tuner-preamplificatore
1963 MR67 tuner;
1963 MR71 tuner;
1964 C24 preamplificatore;
1965 MC250 amplificatore a stato solido
1967 MC2100 amplificatore a stato solido
1967 MC2505 amplificatore a stato solido
1967 MC2105 amplificatore a stato solido
1968 MX112 tuner-preamplificatore a stato solido
1965 MAC1500 ricevitore

Nel 1967, venne creata la divisione altoparlanti e casse acustiche[3]

Col passaggio allo stato solido gli amplificatori della McIntosh, si caratterizzarono per i VU meter di colore azzurro.

Nel 1969, gli amplificatori McIntosh vennero utilizzati al festival di Woodstock.[4]

Anno Prodotto
ML1 Casse acustiche
ML2 Casse acustiche
ML4 Casse acustiche
1972 MR78 tuner

Nel 1977 Frank McIntosh andò in pensione.[5]

McIntosh MA6800 amplificatore integrato.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.mcintoshlabs.com/inside/89.asp McIntosh 1900-1940
  2. ^ http://www.mcintoshlabs.com/inside/89.asp McIntosh 1900-1940
  3. ^ http://www.mcintoshlabs.com/inside/87.asp McIntosh 1960s
  4. ^ http://www.robbreport.com/archived-issues/Article.aspx?article=13107 Home Electronics: Power Player
  5. ^ http://www.mcintoshlabs.com/inside/86.asp McIntosh 1970s

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 42°06′00.46″N 75°52′30.49″W / 42.100129°N 75.875136°W42.100129; -75.875136