Lotta nel fango

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un uomo e una donna combattono nel fango nel Mud Fest 2007.

Si definisce come lotta nel fango (o in originale Mud wrestling) qualunque confronto fisico (combattimento, lotta, wrestling ecc) che avviene nel fango o in un pozzo di fango. Esistono alcune varianti che prevedono che i combattenti si sfidino all'interno di altre sostanze, come la gelatina (il Jell-O wrestling).

L'interpretazione popolare moderna di questa attività specifica che i partecipanti debbano lottare indossando il minimo indispensabile, ponendo maggiormente l'accento nel realizzare uno spettacolo d'intrattenimento divertente, più che una vera e propria manifestazione sportiva. Benché siano ammessi alla partecipazione sia uomini che donne, nella cultura popolare la lotta nel fango è vista principalmente come attività femminile, anche per via delle connotazioni di carattere erotico che essa può presentare. Si tratta di un'attività particolarmente popolare negli Stati Uniti, in Estremo Oriente, e nell'Europa dell'est, ed in particolar modo in Siberia.[1]

La prima organizzazione professionale di lotta nel fango è stata costituita negli anni trenta ad Akron, in Ohio.[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lotta siberiana: ragazze in bikini combattono nel fango
  2. ^ http://www.ohio.com/news/top_stories/112492234.html