Lobsang Rampa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tuesday Lobsang Rampa, all'anagrafe Cyril Henry Hoskin (Plympton, 8 aprile 1910Calgary, 25 gennaio 1981), è stato uno scrittore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Divenne noto al pubblico britannico nel 1956 con la pubblicazione del suo libro Il terzo occhio (The third eye), uscito in Italia due anni dopo. L'autore sosteneva di essere un lama tibetano che raccontava le proprie esperienze vissute in un monastero in Tibet nel quale aveva vissuto fin dall'età di 7 anni. Due anni dopo Heinrich Harrer scoprì, tramite un investigatore privato, che l'autore del libro era in realtà un inglese che non era mai stato in Tibet e che non parlava tibetano.

Dalla "Nota del traduttore" dell'edizione italiana Mondadori del 1961: «Dice l'accusa, e testimoniano cronisti e detective: Lobsang Rampa è un semplice, comunissimo inglese del Devon - comunissimo almeno fino al giorno in cui, nel 1947, si fece radere a zero, si lasciò crescere una folta e profetica barba, cambiò nome in Dr. Kuan-suo e, con ansioso stupore della moglie, si vestì da tibetano; peggio ancora, fino al giorno in cui, due anni dopo, riavutosi da un incidente seguìto da commozione cerebrale, rivelò una personalità del tutto nuova, nel sicuro possesso di «ricordi» completamente distaccati dalle vicissitudini del suo Io anagrafico»[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Third Eye (1956) (trad. Il terzo occhio, 1958)
  • My Visit to Venus (1957) (no Dr. Rampa)
  • Doctor from Lhasa (1959) (trad. Il medico venuto da Lhasa, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1976)
  • The Rampa Story (1960) (trad. Storia della mia vita, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1977)
  • Cave of the Ancients (1963) (trad. La caverna degli antichi, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1976)
  • Living with the Lama (1964) (trad. Vivere con il Lama)
  • You Forever (1965) (trad. I Segreti dell 'Aura, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1975)
  • Wisdom of the Ancients (1965) (trad. La saggezza degli antichi)
  • The Saffron Robe (1966) (trad. La veste color zafferano, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1977)
  • Chapters of Life (1967) (trad. Capitoli della Vita)
  • Beyond The Tenth (1969) (trad. Al di là della Decima)
  • Feeding the Flame (1971) (trad. Nutrire la Fiamma)
  • The Hermit (1971) (trad. Eremita, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1987)
  • The Thirteenth Candle (1972) (trad. La Candela nr 13)
  • Candlelight (1973) (trad. A lume di candela)
  • Twilight (1975) (trad. Crepuscolo)
  • As It Was! (1976) (trad. Come era)
  • I Believe (1976) (trad. Questa è la verità, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1991)
  • Three Lives (1977) (trad. Tre Vite)
  • Tibetan Sage (1980) (trad. Il saggio del Tibet, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1988)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ T. Lobsang Rampa, "Il terzo occhio", Traduzione di Bruno Oddera, Arnoldo Mondadori Editore, I edizione "I libri del pavone" luglio 1961.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Diversi libri di T. Lobsang Rampa tradotti in in italiano sono al sito [di G. Morini http://www.tuesdaylobsangrampa.it/]; sono anche presenti link d'interesse. L'autore delle traduzioni le pone a disposizione gratuitamente di wikipedia.

Controllo di autorità VIAF: 68934771 LCCN: n50050751

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie