Lo scherzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo scherzo
Titolo originale Żert
Autore Milan Kundera
1ª ed. originale 1967
Genere romanzo
Lingua originale ceco
Ambientazione Cecoslovacchia, 1950 circa - 1965 circa

Lo scherzo (in lingua ceca Žert) è il primo romanzo di Milan Kundera, pubblicato per la prima volta nel 1967 e in Italia nel 1986.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo, che si svolge in Cecoslovacchia negli anni dal secondo dopoguerra al periodo immediatamente precedente la Primavera di Praga, racconta la vita di Ludvik Jahn, uno studente che, per scherzo, invia una cartolina ad una studentessa dalla quale è attratto, con le seguenti frasi: «L'ottimismo è l'oppio dei popoli! Lo spirito sano puzza di imbecillità! Viva Trockij! Ludvìk.» In seguito a questo scherzo la sua vita cambia radicalmente. Espulso dal Partito comunista e per questo dall'università, cade rapidamente di disgrazia in disgrazia. Viene costretto a prestare il servizio militare per due anni in miniera, e successivamente incarcerato. Tutti i fili della sua vita sono spezzati. Durante il servizio militare conosce una ragazza che sembra innamorarsi di lui, ma lui benché l'ami non riesce più a fidarsi.

La seconda parte del romanzo è ambientata nella seconda metà degli anni sessanta, in un clima politico mutato e più sereno, in una società che scopre la musica occidentale. Ludvik cerca di vendicarsi nei confronti dell'amico, presidente degli studenti comunisti, che lo ha "processato" per lo scherzo della sua cartolina, distruggendo la sua passione nella rivoluzione. Ne seduce la moglie e, per qualche momento, prova l'ebbrezza della rivincita. Ma scoprirà che la vendetta, dopo anni, non ha più senso. E che ogni tentativo di far del male a quell'uomo si riverbera in un bene. Questo bene lo contagia, e piano piano si affievolisce la sua rabbia e riscopre il desiderio di riprendere a vivere, a suonare, ad amare.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura