Lingua koro (India)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Koro (Koro[1])
Parlato in India
Regioni Arunachal Pradesh
Persone 1500
Scrittura no
Filogenesi Lingue sinotibetane
 Lingue tibeto-birmane
Codici di classificazione
ISO 639-3 jkr  (EN)
SIL jkr  (EN)

La lingua koro o aka koro[1] è una lingua tibeto-birmana parlata in India, nello stato dell'Arunachal Pradesh.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

La lingua koro è parlata da 1500 persone nel distretto del Kameng Orientale, nella parte occidentale dell'Arunachal Pradesh.[1][2]

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

La lingua koro appartiene al ramo tibeto-birmano delle lingue sinotibetane.[1][2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il riconoscimento nella letteratura accademica del koro come linguaggio distinto dalla lingua hruso spunta fuori nell'edizione 2009 di Ethnologue, la quale basa le sue scoperte su delle indagini condotte nel 2005. La similarità lessicale tra la parlata del gruppo Koro e la lingua hruso è del 9%, ed entrambe sono molto diverse dalle lingue vicine.[3]

Nel febbraio 2012 alla lingua koro è stato assegnato il codice ISO 639-3 jkr.[4]

Sistema di scrittura[modifica | modifica sorgente]

La lingua koro non dispone di un sistema di scrittura, perché è una lingua soltanto orale.[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e Request for New Language Code Element in ISO 639-3, 06-12-2010.
  2. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Koro in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  3. ^ (EN) Lewis, M. Paul (ed.), Hruso in Ethnologue: Languages of the World, Sixteenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2009.
  4. ^ Documentation for ISO 639 identifier: jkr.