Lingua dei segni neozelandese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NZSL (Te Reo Rotarota)
Parlato in Nuova Zelanda
Persone 24.090 (2006)
Tipo Lingua dei segni
Filogenesi
Statuto ufficiale
Nazioni Nuova Zelanda
Codici di classificazione
ISO 639-3 nzs  (EN)
SIL nzs  (EN)

La lingua dei segni neozelandese o NZSL (in maori Te Reo Rotarota) è una lingua dei segni utilizzata in Nuova Zelanda.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati del censimento neozelandese del 2006, le persone in grado di utilizzare la lingua dei segni neozelandese sono 24.090.[1]

Lingua ufficiale[modifica | modifica sorgente]

La lingua dei segni neozelandese è lingua ufficiale della Nuova Zelanda[1][2][3].

Storia[modifica | modifica sorgente]

La lingua dei segni neozelandesi si è sviluppata nelle comunità dei sordi in Nuova Zelanda a partire dal XIX secolo. La lingua segnica attuale è affine alla lingua dei segni britannica e alla lingua dei segni australiana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b 2006 Census Data - Languages spoken, Statistics New Zealand. URL consultato il 09-01-2013.
  2. ^ New Zealand in The World Factbook, Central Intelligence Agency. URL consultato l'08-01-2013.
  3. ^ New Zealand Legislation