Lamar Smith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lamar S. Smith)
Lamar Smith
Lamar Smith, Official Portrait, c112th Congress.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - Texas, distretto n. 21
Durata mandato 3 gennaio 1987
Predecessore Tom Loeffler

Dati generali
Partito politico Repubblicano

Lamar Seeligson Smith (Baltimora, 19 novembre 1947) è un politico statunitense, rappresentante per il Partito Repubblicano.

Smith è il rappresentante del ventunesimo collegio elettorale del Texas alla Camera dei Rappresentanti americana (United States House of Representatives) dal 1987. Il distretto include la maggior parte delle sezioni più ricche di San Antonio e di Austin, così come quasi tutta la regione denominata Texas Hill Country.

Ha introdotto le leggi SOPA (Stop Online Piracy Act) e PCIP (Protecting Children From Internet Pornographers Act). In merito alla prima sono pervenute molteplici proteste da parte di tantissimi utenti nel web e successivamente alla chiusura da parte del FBI statunitense dei noti siti Megaupload e Megavideo e all'arresto dei fondatori, alcuni hacker appartenenti al noto gruppo Anonymous hanno hackerato vari siti tra cui quello del FBI stesso[1]. Anche Wikipedia ha iniziato una protesta[2] contro le proposte di legge SOPA e PIPA[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1], "Anonymous "vendica" Megaupload"
  2. ^ Wikipedia:Iniziativa SOPA, Protesta Wikipedia
  3. ^ [2], Blackout Wikipedia

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]