La tratta degli innocenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La tratta degli innocenti
Titolo originale Abandoned
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1949
Durata 79 min
Colore B/N
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere poliziesco
Regia Joseph M. Newman
Soggetto Irwin Gielgud
Produttore Jerry Bresler
Casa di produzione Universal International Pictures
Distribuzione (Italia) Universal (1950)
Fotografia William H. Daniels
Montaggio Edward Curtiss
Effetti speciali David S. Horsley
Costumi Yvonne Wood
Interpreti e personaggi

La tratta degli innocenti (Abandoned) è un film poliziesco statunitense del 1949 diretto dal regista Joseph M. Newman e interpretato da una giovane Gale Storm, nota in Italia soprattutto per la serie televisiva La mia piccola Margie.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La giovane Paula Consodine, ragazza di provincia, giunge a Los Angeles alla ricerca disperata di sua sorella e di sua nipote, misteriosamente scomparse. Viene aiutata dall'affascinante reporter Mark Sitko, grazie al quale scoprirà che sua sorella è morta, per un suicidio sul quale però gravano molti dubbi. Decisa a fare luce su questa morte misteriosa, la ragazza, e l'uomo del quale si innamora, scopriranno che la ragazza è stata in realtà uccisa da un racket di trafficanti di bambini organizzato da un certo Guy Decola, il quale vende i piccoli innocenti a delle ricche famiglie. Per smascherare questo orrendo traffico, la ragazza deciderà di fare da esca e di entrare nel giro delle false adozioni organizzato dal perfido Decola.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]