Raymond Burr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raymond Burr nel film Mi dovrai uccidere! (1956)

Raymond William Stacey Burr, noto semplicemente come Raymond Burr (New Westminster, 21 maggio 1917Sonoma, 12 settembre 1993), è stato un attore canadese naturalizzato statunitense, noto per le sue interpretazioni teatrali, cinematografiche e televisive, specialmente per le serie televisive di Perry Mason (dal 1957) tratte dai romanzi di Erle Stanley Gardner, e di Ironside.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore molto apprezzato con un carnet di tutto rispetto (settanta film, partecipazioni a spettacoli televisivi, più di 5.000 programmi radiofonici ed oltre duecento commedie teatrali interpretate), Burr nacque a New Westminster (British Columbia, Canada). Non è dato sapere quando prese la cittadinanza americana.

Morì a Sonoma, in California, ma le sue spoglie riposano al Fraser Cemetery, nella sua città natale, dove è stato inaugurato in suo nome nel 2000 un piccolo teatro, il Raymond Burr Performing Arts Centre, che si prefigge di incentivare l'arte recitativa. Una stella ricorda l'attore sulla Walk of fame al numero 6656 dell'Hollywood Boulevard.

Perry Mason[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Perry Mason (serie televisiva).

Più di una generazione di telespettatori ha identificato Raymond Burr con Perry Mason. Mason, avvocato inflessibile ed infallibile (ma con una carica umana fino ad allora rara a vedersi in un telefilm di genere giudiziario), ha avuto sempre - a differenza del quasi coevo James Bond, che di volti ne ha cambiati parecchi - le stesse sembianze, quelle di Burr, così come i comprimari della stessa fortunata serie televisiva degli anni cinquanta-sessanta - Barbara Hale-Della Street, William Hopper-Paul Drake e William Talman-Hamilton Burger - debbono la loro notorietà a quel serial televisivo. La serie fu prodotta per 9 anni dal 1957 al 1966. Dal 1985 fino al 1993, anno della morte dell'attore, sono stati prodotti 26 film TV che riprendono gli stessi personaggi e le stesse trame della serie originale.

Burr ha anche interpretato Robert Ironside, investigatore paraplegico bloccato su una sedia a rotelle, che in un certo senso di Mason è un derivato, per 8 stagioni dal 1967 al 1975.

Caratterizzata in modo preponderante, dunque, dall'interpretazione del legale-detective californiano, la carriera di Burr ha tuttavia registrato altre punte di eccellenza. L'attore è stato impiegato dall'industria hollywoodiana anche come caratterista (ma non solo) per ruoli non sempre positivi in pellicole di genere noir, quali ad esempio quello dell'assassino dell'hitchcockiana La finestra sul cortile (1954); prima ancora, Burr aveva portato sullo schermo il gangster pronto alla vendetta di Morirai a mezzanotte (1947), piccolo capolavoro degli esordi di Anthony Mann; la restante filmografia vede Burr in ruoli di antagonista in pellicole che avevano in primo piano attori molto in voga: Errol Flynn, Cornel Wilde e anche Jerry Lewis (ne Il nipote picchiatello, del 1955).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel primo film di Godzilla, riedito per il pubblico americano, furono tagliate le scene relative ad un reporter giapponese, rimpiazzate da altre scene con un protagonista americano, appunto Raymond Burr.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Burr è stato doppiato da:

  • Emilio Cigoli ne Il cavaliere implacabile, Gli ostaggi, Gorilla in fuga, La città che scotta, L’alba del gran giorno, Gardenia blu, Gli amori di Cleopatra, Godzilla
  • Giorgio Capecchi in La finestra sul cortile, Desiderio nella polvere, Conta fino a tre e prega, La croce di diamanti, La maschera dei Borgia, Delitto senza scampo
  • Luigi Pavese ne La città della paura
  • Mario Besesti in Un posto al sole
  • Mario Pisu in Il nipote picchiatello
  • Renato Mori ne La finestra sul cortile (ridoppiaggio)

In Perry Mason ha avuto come doppiatori Mario Colli (1ª voce) e Bruno Alessandro (2ª voce).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10002279 LCCN: n81050692