La ragazza sul ponte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La ragazza sul ponte
La ragazza sul ponte.jpg
Daniel Auteuil e Vanessa Paradis
Titolo originale La fille sur le pont
Paese di produzione Francia
Anno 1998
Durata 90 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Patrice Leconte
Soggetto Serge Frydman
Sceneggiatura Serge Frydman
Fotografia Jean-Marie Dreujou
Montaggio Joëlle Hache
Scenografia Ivan Maussion
Costumi Annie Périer
Interpreti e personaggi
Premi

La ragazza sul ponte è il sedicesimo film di Patrice Leconte, scritto da Serge Frydman; il bianco e nero ininterrotto racchiude il film in un alone di mistero e dona raffinatezza all'opera; grande attenzione alla forma e allo stile.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Adèle (Vanessa Paradis) è un'inquieta ragazza; dopo aver tentato il suicidio gettandosi da un ponte della Senna ed essere stata salvata da Gabor (Daniel Auteuil), lanciatore di coltelli, non avendo nulla da perdere accetta di fargli da bersaglio nei suoi spettacoli.

Tra i due si instaura a poco a poco un rapporto ambiguo, di amore-odio. Questo film è la storia di un rapporto fuori dagli schemi, non definibile, e di un viaggio continuo, che li porta dalla Francia ad Istanbul, dalla Grecia all'Italia...

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema