Daniel Auteuil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniel Auteuil nel 2011

Daniel Auteuil (Algeri, 24 gennaio 1950) è un attore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Algeria, nel 1950 si trasferisce coi genitori cantanti lirici ad Avignone, dove intraprende in età giovanile i primi passi nel mondo artistico, indirizzandosi verso l'operetta e il teatro. All'inizio degli anni settanta debutta al Teatro Nazionale di Parigi e, nel 1972, entra nel cast di una nota commedia musicale del tempo, Gospel. Gli anni settanta lo vedono a fianco di grandi protagonisti dei palcoscenici francesi e nel 1979 arriva il trionfo con il prix Gérard-Philipe come miglior giovane attore dell'anno.

La sua carriera cinematografica inizia nel 1975, con il film Appuntamento con l'assassino (L'Aggression), ma è nel 1986 con il ruolo da coprotagonista, assieme a Yves Montand e Gérard Depardieu in Jean de Florette che ottiene il riconoscimento internazionale come uno dei maggiori attori francesi odierni e il premio quale migliore attore ai Césars.

Compagno per lungo tempo di Emmanuelle Béart con la quale ha avuto una bambina di nome Nelly, divorzia nel 1992, e dopo alcuni anni trascorsi con Marianne Denicourt si sposa nel luglio del 2006 con la scultrice corsa Aude Ambroggi.

Negli anni 2000 affronta ruoli più ombrosi, quasi da villain, in film come 36 Quai des Orfèvres oppure Niente da nascondere. Lavora spesso in co-produzioni italiane, tra l'altro recita in italiano nella commedia N (Io e Napoleone).

Decide di passare dietro la macchina da presa e nel 2011 realizza La fille du puistier tratto dal romanzo omonimo di Marcel Pagnol. Nel 2013 torna dietro la macchina da presa per affrontare la trilogia marsigliese dello stesso autore e realizza i primi due capitoli Marius e Fanny.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio César[modifica | modifica wikitesto]

Nominato 12 volte al Premio César, conquista il riconoscimento due volte:

Premio Bafta[modifica | modifica wikitesto]

  • BAFTA del 1987 per la sua interpretazione in Jean De Florette.

David di Donatello[modifica | modifica wikitesto]

Festival di Cannes[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni italiane di alcuni suoi film, Auteuil è doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Premio César per il migliore attore Successore
Christopher Lambert
per Subway
1987
per Jean de Florette
Richard Bohringer
per Innocenza e malizia
I
Jacques Villeret
per La cena dei cretini
2000
per La ragazza sul ponte
Sergi López
per Harry, un amico vero
II
Controllo di autorità VIAF: 22173805 · LCCN: n91023056 · GND: 118969951 · BNF: cb12116094f (data)