Premio César per il migliore attore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio César per il migliore attore (César du meilleur acteur) è un premio cinematografico assegnato annualmente dall'Académie des arts et techniques du cinéma a partire dal 1976 al miglior attore protagonista di un film di produzione francese uscito nelle sale cinematografiche nel corso dell'anno precedente.

Michel Serrault è l'unico ad aver ricevuto tre volte questo riconoscimento: nel 1979 per Il vizietto (La cage aux folles), nel 1982 per Guardato a vista (Garde à vue) e nel 1996 per Nelly e Mr. Arnaud (Nelly et monsieur Arnaud).

L'attore che ha ricevuto il maggior numero di candidature (sedici) è Gérard Depardieu, due volte vincitore, nel 1981 per L'ultimo metrò (Le dernier métro) e nel 1991 per Cyrano de Bergerac.

In alcune occasioni sono stati premiati attori di nazionalità non francese (lo spagnolo Sergi López, l'egiziano Omar Sharif), ma solo una volta, nel 2003, è stato premiata un'interpretazione in una lingua diversa dal francese, quella in lingua inglese dello statunitense Adrien Brody in Il pianista (The Pianist).

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.

Anni 1976-1979[modifica | modifica sorgente]

Anni 1980-1989[modifica | modifica sorgente]

Anni 1990-1999[modifica | modifica sorgente]

Anni 2000-2009[modifica | modifica sorgente]

Anni 2010-2019[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema