La casa dei salici al vento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La casa dei salici al vento
Titolo originale Anne of Windy Poplars
Autore Lucy Maud Montgomery
1ª ed. originale 1936
Genere Romanzo
Sottogenere epistolare
Lingua originale inglese
Preceduto da Il baule dei sogni
Seguito da La baia della felicità

La casa dei salici al vento è un romanzo della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomery, pubblicato per la prima volta nel 1936. È il quarto libro della saga di Anna dai capelli rossi (anche se scritto posteriormente al successivo La baia della felicità).

Si tratta di un romanzo epistolare che riporta la corrispondenza (opportunamente "censurata" dall'autrice, quando diventa troppo intima), tra Anne Shirley e il suo fidanzato Gilbert Blythe nei tre anni successivi alla laurea, quando la ragazza sarà preside ed insegnante in una scuola superiore. Dal libro è stata tratta la miniserie televisiva canadese Anne of Green Gables - the sequel.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anne Shirley, dopo essersi laureata all'Università di Redmond ed essersi fidanzata con Gilbert Blythe, ottiene un posto di preside presso la Scuola Superiore Summerside, dove insegnerà anche geometria. Va ad abitare in una pensione chiamata Windy Willows dove vivono due anziane vedove, zia Kate e zia Chatty, la loro eccentrica governante Rebecca Dew e Dusty Miller, il gatto di casa.

All'inizio per Anne l'esperienza con la città e con il suo nuovo lavoro è decisamente problematica e dovrà imparare a gestire soprattutto i membri della famiglia Pringle, il più potente clan della città, che dimostrano subito una grande ostilità nei suoi confronti: il posto da preside doveva infatti spettare ad un membro della famiglia, ma era stato "soffiato" all'ultimo momento da Anne, per i suoi meriti indiscutibili.

Col passare del tempo l'aperta ostilità della città nei confronti di Anne finisce per rendere la situazione insostenibile facendo arrivare la ragazza ad un passo dalle dimissioni, ma improvvisamente tutto cambia: Anne viene per caso in possesso di un antico diario, dove viene raccontata la vita di un grande capostipite del clan Pringle, contenente informazioni molto compromettenti[1]. I Pringle, per evitare che la storia venga risaputa con l'inevitabile scandalo, decidono di proclamare immediatamente l'armistizio con Anne e finalmente la ragazza riuscirà ad inserirsi nella vita della città e a farsi rispettare come preside e come insegnante.

Durante i suoi tre anni di incarico, Anne incontrerà numerosi personaggi a volte simpatici, a volte decisamente strani. I due più importanti rimangono la piccola e solitaria Elizabeth Grayson, che vive segregata in casa dalla bisnonna e con la quale instaurerà un rapporto di profondo affetto, e la collega Katherine Brooke, con cui all'inizio avrà un rapporto estremamente conflittuale che alla fine però si trasformerà in una calda amicizia.

Alla fine del romanzo, Anne ritornerà ad Avonlea per sposarsi con il suo Gilbert.

Osservazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il quarto libro della saga di Anna dai capelli rossi è atipico rispetto agli altri. Si tratta infatti dell'unico romanzo epistolare della serie ed è formato dalla corrispondenza tra Anne e il fidanzato durante i tre anni di insegnamento della ragazza e di specializzazione post-lauream di Gilbert.

Con questo romanzo si chiude definitivamente una importantissima parte della vita di Anne, iniziata quattordici anni prima con il suo arrivo a Green Gables a casa dei suoi genitori adottivi. Fino ad ora abbiamo visto Anne inserita nel mondo della scuola, prima come alunna[2], poi come insegnante[3], poi ancora come studentessa universitaria[4] ed infine come preside. Da adesso in poi, Anne, smessi gli abiti di eterna adolescente, inizierà la sua nuova vita di moglie e di madre dei suoi sei figli, abbandonando definitivamente la carriera di insegnante e di scrittrice. Nei romanzi successivi comincerà quindi la sua nuova importante avventura di donna, ma la storia della piccola Anna dai capelli rossi iniziata tanti anni prima, si può dire che finisca qui.

Adattamenti televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo, con i precedenti l'età meravigliosa e Il baule dei sogni formano la base della miniserie televisiva canadese Anne of Green Gables - the sequel (CBC Television 1987), reperibile su DVD anche in lingua italiana.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il personaggio durante un naufragio si rende colpevole di cannibalismo.
  2. ^ In Anna dai capelli rossi Anne inizia la quarta elementare da semianalfabeta, ma ben presto surclasserà tutti i suoi compagni di classe. All'esame di ammissione alla Queen's Academy si classificherà prima tra gli studenti di tutta l'Isola del Principe Edoardo. Alle superiori si diplomerà in un solo anno vincendo la borsa di studio per l'università.
  3. ^ In L'età meravigliosa Anne insegnerà per due anni nella scuola di Avonlea, distinguendosi per i suoi metodi innovativi.
  4. ^ Ne Il baule dei sogni Anne frequenta l'università di Redmond e si laureerà a pieni voti in letteratura inglese dopo quattro anni.
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura