La grande casa (Montgomery)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La grande casa
Titolo originale Anne of Ingleside
Autore Lucy Maud Montgomery
1ª ed. originale 1939
Genere Romanzo
Lingua originale inglese
Serie saga
Preceduto da La baia della felicità
Seguito da Rainbow Valley

La grande casa è un romanzo della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomery, pubblicato per la prima volta nel 1939. È il sesto libro della saga di Anna dai capelli rossi, anche se scritto posteriormente al successivo Rainbow Valley (Valle dell’Arcobaleno), ed è l'ultimo tradotto in italiano. Narra la vita di Anne Shirley come moglie e madre a Ingleside, la grande casa che ora accoglie la sua numerosa famiglia.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La famiglia di Anne e Gilbert si sta ingrandendo. Dopo i gravi problemi di maternità e la successiva nascita del primo figlio Jem, i due sposini sono costretti loro malgrado a trasferirsi dalla Casa dei Sogni ad una dimora più confortevole, la grande casa di Ingleside. Qui Anna troverà finalmente la serenità dando alla luce altri cinque bambini: le gemelle Diana e Anna (Nan), Walter, Shirley, e Marilla (Rilla).

Anne, nonostante non sia più la ragazzina dai capelli rossi di un tempo, non ha perduto del tutto il suo carattere da sognatrice, aggiungendovi però quel senso pratico e quella fermezza che le daranno più di una volta aiuto nell'affrontare i piccoli e grandi problemi quotidiani.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]