Kurumu Kurono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kurumu Kurono
Kurumu Kurono
Kurumu Kurono
Universo Rosario + Vampire
Nome orig. 胡夢 黑乃 (Kurumu Kurono)
Lingua orig. Giapponese
Autore Akihisa Ikeda
Editore Shūeisha
1ª app. * Manga: Capitolo 2
  • Anime: Episodio 2
Voce orig. Misato Fukuen
Sesso Femmina
Data di nascita 24 febbraio
Abilità
  • Volare
  • Velocità sovraumana
  • Tagliare tutto con le unghie lunghe
  • Charm
  • Passare attraverso le barriere
  • Entrare nella mente delle persone
Parenti
  • Ageha Kurono (madre)

Kurumu Kurono è un personaggio appartenente alla serie anime e manga Rosario + Vampire, scritto e disegnato dal mangaka, Akihisa Ikeda.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Ha un carattere estremamente vivace, fino ai limiti della perversione, soprattutto quando manifesta i suoi sentimenti per Tsukune. Quando si tratta di bellezza e seduzione non sopporta di essere considerata la seconda ragazza più bella della scuola, a causa di Moka Akashiya. Ha paura delle alterazioni di sua madre, perché quest'ultima vuole che sua figlia diventi la sola e unica ragazza di Tsukune a scapito di Mizore figlia di Tsurana, sua eterna nemica. È costantemente in conflitto sia con Mizore per Tsukune che con Yukari Sendo per via delle misure del seno. È la prima ragazza che riesce a baciare Tsukune[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei capitoli iniziali Kurumu desiderava solo essere la ragazza più popolare della scuola. A causa dell'alta popolarità di Moka, i ragazzi dell'Accademia Yōka l'hanno relegata in seconda posizione nella classifica delle ragazze più belle dell'Accademia. Per questo motivo tenta di sedurre Tsukune, ma Inner Moka riesce a impedirlo tentando di infliggergli una bella lezione, ma lo stesso Tsukune la ferma riuscendo a persuadere Inner Moka a perdonarla. Da quel momento in poi Kurumu mostra sentimenti autentici verso Tsukune, fino al punto di innamorarsi di lui. Allo stesso tempo diventa amica di Moka e poi nell'ordine di: Mizore,Yukari,Ruby e Kokoa Shouzen.

Come Mizore e Yukari, Kurumu aderisce Team Shinbunbu. Nel 13º capitolo prende coraggio e prova a fermare sua madre che voleva portare via Tsukune dal Castello dove si trova Issa Shouzen, che non ha comunque intenzione di esaudire il desiderio di Tsukune.

Nel 74º capitolo Kurumu aiuta Tsukune a evitare i pericoli causati dal rito sacrificale della madre di Moka. Durante la seconda stagione del manga la sua gelosia nei confronti di Moka torna ad essere molto intensa, perché Tsukune presta attenzione solo alla giovane vampira.

Quando Moka decide di seguire sua sorella Akua, Tsukune si sente impotente, così decide di sottoporsi ad un allenamento speciale, trascurando Kurumu. Disperata per non sentirsi più amata, soffre molto, ma non vuole abbandonare Tsukune nonostante Gin[2] gli suggerisca di cercarsi un altro ragazzo. Quando Tsukune si trasforma in un mostro dotato di una forza enorme grazie al sangue dello Shinso, decide che è proprio in quel momento che deve dimostrare il suo amore per il ragazzo. Rischiando la vita riesce ad avvicinarsi a lui e finalmente a baciarlo[1] promettendogli di restargli sempre accanto. Questo gesto permette a Tōhō Fuhai di piantare l'ultimo ago nel cuore di Tsukune e completare il potenziamento del corpo del ragazzo[3]. Dopo questo evento Tsukune presterà più attenzione e considerazione a Kurumu.

Abilità[modifica | modifica wikitesto]

Dotata dei poteri di Succubus, oltre che volare, essere veloce e tagliare qualsiasi cosa con le sue unghie rosse allungabili, Kurumu è in grado di utilizzare una tecnica, chiamata "Charm", che consiste nell'ipnotizzare i nemici o le sue prede, rendendoli completamente schiavi al suo comando. Infatti Kurumu utilizza questa tecnica solo una volta su Tsukune, per gelosia nei confronti di Moka. Nel 31º capitolo della seconda stagione del manga, utilizza una nuova tecnica: è in grado di vedere i sogni di una persona semplicemente appoggiando la sua coda sulla testa della persona, coda che si apre come un fiore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Manga di Rosario + Vampire Season II, cap. 41, pag. 29-30
  2. ^ Manga di Rosario + Vampire Season II, cap. 40, pag. 20
  3. ^ Manga di Rosario + Vampire Season II, cap. 40, pag. 31
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga