Kiss and cry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kiss and cry è il nome che viene dato nel gergo sportivo del pattinaggio di figura all'angolo della pista di ghiaccio dove gli atleti, accompagnati dai loro allenatori, si siedono per attendere i giudizi tecnici e artistici.

La definizione fu coniata dalla finlandese Jane Erkko, membro del comitato organizzatore dei campionati mondiali di pattinaggio di figura del 1983, che si tennero a Helsinki.

Gli atleti solitamente festeggiano la propria prestazione con i loro allenatori, o piangono in caso di prove deludenti. Il termine è stato adottato ufficialmente dalla Federazione Internazionale Pattinaggio International Skating Union (ISU).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali