Pattinaggio di figura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una coppia di danza.

Il pattinaggio di figura è uno sport invernale individuale, di coppia e di squadra in cui gli atleti, dotati di pattini, eseguono sul ghiaccio degli esercizi composti da figure, passi, trottole e salti, su una base musicale. Ne esiste anche una variante estiva, praticata su pattini a rotelle.

Distinzioni[modifica | modifica sorgente]

Il pattinaggio di figura comprende quattro diverse specialità, una su pista e tre su ghiaccio:

Ghiaccio
Pista

Nel pattinaggio artistico, sia individuale sia a coppie, le gare si compongono di due prove, il programma corto e il programma libero. Nella gara a coppie il programma deve essere eseguito all'unisono dai due pattinatori, e comprende figure quali prese, sollevamenti e salti lanciati che non sono possibili nell'artistico individuale.

il pattinaggio artistico su rotelle si divide in quattro specialità:

  • libero (come sul pattinaggio su ghiaccio vi sono salti, trottole e passi e può essere singolo o a coppie, eseguito su una base musicale
  • obbligatori (i pattinatori devono rimanere sulla circonferenza di due o tre cerchi, secondo il tipo di esercizio, eseguendo diverse difficoltà, o sulla circonferenza di due o tre cerchi più piccoli, la boccola, dove la difficoltà maggiore è l'occhiello, un pezzo della boccola a forma di goccia dove i pattinatori devono stare sopra la linea che la delimita: le difficoltà da eseguire sui cerchi o sulle boccole sono in base all'età; è solo singolo);
  • gruppo (dove si possono esibire quartetti, piccoli gruppi o grandi gruppi, a seconda del numero dei pattinatori; non si eseguono salti o trottole, ma solo passi che tutti devono eseguire nello stesso momento)
  • solo dance (a volte anche a coppie, consiste nel fare solo passi e movimenti).

le gare sono divise in categorie che vanno in base all'età e alle possibilità di ciascun pattinatore (categorie "inferiori" come "formula" o "livelli").

Nella danza su ghiaccio le competizioni si svolgono su due prove (a partire dal nuovo regolamento isu in vigore dalla stagione 2010-2011), lo short program e il free program. Nella prima prova i pattinatori devono eseguire una parte obligatoria decisa dall'isu prima dell'inizio della stagione. Anche nella seconda prova gli skaters devono seguire delle linee guida, per esempio l'esecuzione di sequenze di passi, twizzel e sollevamenti, ma viene messa maggiormente in risalto la coreografia e il piacere della danza. È la specialità meno acrobatica del pattinaggio artistico, in quanto non sono consentiti né sollevamenti nei quali si solleva la donna oltre la linea delle spalle dell'uomo, né salti.

Nel pattinaggio sincronizzato le gare si compongono di due prove, come nel pattinaggio artistico. Il pattinaggio sincronizzato è la specialità più giovane del pattinaggio di figura che, come suggerisce il nome, vede affrontarsi non coppie o individui, ma squadre. Ogni squadra è composta da 16 atleti, sia uomini sia donne, che pattinano all'unisono e che eseguono gli stessi elementi che si possono vedere nelle altre specialità (passetti, salti, trottole e sollevamenti) formando delle figure sul ghiaccio (cerchi, blocchi, linee, stelle).

Il primo campionato mondiale di pattinaggio di figura si svolse nel 1896, limitatamente all'individuale maschile. L'individuale femminile fu aggiunto nel 1906, l'artistico a coppie nel 1908. La danza su ghiaccio è una specialità più recente, che si disputò per la prima volta ai mondiali nel 1952.

Il pattinaggio di figura fu inserito nel programma olimpico ancora prima della nascita dei Giochi olimpici invernali. Fu presente infatti ai Giochi olimpici estivi di Londra 1908 e di Anversa 1920. Le tre prove di artistico fanno parte del programma olimpico invernale sin dai I Giochi olimpici invernali del 1924 a Chamonix. La danza su ghiaccio venne aggiunta ai Giochi di Innsbruck 1976. Il pattinaggio sincronizzato non è ancora stato inserito nel programma dei Giochi Olimpici Invernali, ma nel gennaio 2007 è stato ammesso per la prima volta alle Universiadi di Torino, primo passo per il futuro riconoscimento come specialità olimpica.

L'attività agonistica internazionale è organizzata dalla International Skating Union (ISU). In Italia il pattinaggio di figura rientra tra le discipline di competenza della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio (FISG).

ISU Judging System (ISU Judging System)[modifica | modifica sorgente]

Per più di cent'anni per giudicare un programma si è usato il sistema 6.0, ma nel 2003 il Presidente dell'ISU, Ottavio Cinquanta ha deciso di modificare questo sistema. Ora il programma non si valuta più complessivamente, ma si valuta ogni elemento, dando un GOE preciso. Il punteggio è diviso in due: il primo è il punteggio tecnico; il secondo è il punteggio dei componenti del programma. Per ottenere il risultato finale si devono sommare il punteggio tecnico e quello dei componenti del programma e sottrarre eventuali penalità.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali