Jay Haley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jay Douglas Haley (19 luglio 192313 febbraio 2007) è stato uno psichiatra statunitense.

Fu uno dei fondatori della terapia sistemica, appartenente al gruppo originario della Scuola di Palo Alto. È stato inoltre per lungo tempo allievo e collaboratore di Milton Erickson e a lui si deve la denominazione di "terapia strategica". Il primo capitolo di "Terapie non comuni" (1973), titolato appunto La terapia strategica, riporta: "Si parla di terapia strategica quando il terapeuta mantiene l'iniziativa in tutto quello che si verifica nel corso della terapia ed elabora una tecnica particolare per ogni singolo problema" (p 7).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Haley, J. (1973). Uncommon Therapy. The Psychiatric Techniques of Milton Erickson, M.D.. New York : Norton & Co. (tr. it. Terapie non comuni. Tecniche ipnotiche e terapia della famiglia. Roma: Astrolabio, 1976). Ordeal Therapy. Unusual ways to change bahavior. Jossey-Bass Publishers, 1984. (tr. it. Il Terapeuta e la sua vittima. L'uso dell'ordalia per cambiare il comportamento. Roma. Astrolabio, 1985).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 109313215 LCCN: n79112968

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie