Jørgen Randers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jørgen Randers

Jorgen Randers (1945) è un accademico norvegese, professore di strategia climatica presso la BI Norwegian Business School ed esperto nel campo degli studi futuri.

Vita e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Randers si è laureato presso l'università di Oslo nel 1968 e ha ottenuto un dottorato di ricerca presso il MIT Sloan School of Management nel 1973.

Dal 1981 al 1989 è stato direttore della BI Norwegian Business School mentre, dal 1994 al 1999 è stato vice-direttore generale del World Wildlife Fund International (WWF), in Svizzera. Durante questo periodo entra anche a far parte del consiglio della Tomra, in Norvegia, della British Telecom in Inghilterra e della Dow Chemical Company negli Stati Uniti.

Nel biennio 2005-06, Randers ha guidato la Commissione Norvegese sulle basse emissioni, che "ha presentato un resoconto che dimostra come la Norvegia possa diminuire le proprie emissioni di gas serra di circa i ⅔ entro il 2050".[1]Attualmente Randers è professore di strategia climatica presso la BI Norwegian Business School.[2]

Gli interessi di ricerca di Randers vertono sui problemi climatici, pianificazione di scenari e dinamica dei sistemi, in particolare nell'ambito dello sviluppo sostenibile, cambiamenti climatici e mitigazione del riscaldamento globale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Climatestrategy.org. Accessed Jan 4, 2013.
  2. ^ BI Norwegian Business School - Jørgen Randers. Accessed Jan 4, 2013.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1972. The Limits to Growth con Donella H. Meadows e Dennis L. Meadows.
  • 1980. Elements of the System Dynamics Methods. Edito da Jørgen Randers. MIT Press, Cambridge (Massachusetts), ISBN 0-262180928.
  • 2012. 2052 - A Global Forecast for the Next Forty Years. Chelsea Green Publications, White River Junction, Vermont, ISBN 978-1-603584678.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie