Inchiesta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'inchiesta (spesso detta in lingua francese dossier) è un procedimento investigativo teso alla scoperta della verità su di un fatto accaduto, all'accertamento di come siano andate effettivamente le cose, ed all'individuazione di eventuali responsabili.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Amedeo Benedetti ha definito il procedimento come uno "svelamento" che si attua sia attraverso l'esame dei documenti più disparati (alla ricerca di ciò che nel passato li ha in qualche modo determinati), sia mediante il «risalire da parole, gesti, espressioni, atteggiamenti a pensieri, propositi, emozioni, e sentimenti che le persone normalmente non possono, non vogliono, o non sanno per i più vari motivi rendere parzialmente o interamente evidenti.[1]

Se è vero che l'inchiesta «è il procedimento che attraverso la raccolta, la valutazione e l'analisi delle informazioni consente di dare un significato originario all'insieme delle informazioni acquisite (cioè una ricostruzione), allora è importante la capacità di saper osservare, non solo per aumentare la quantità di informazioni ricavabili, ma anche per meglio verificarle, selezionarle, contestualizzarle»[2].

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

L'inchiesta può essere:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Amedeo Benedetti, L'osservazione per l'intelligence e l'indagine, Genova, Erga, 2003.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amedeo Benedetti, L'osservazione per l'intelligence e l'indagine, Genova, Erga, 2003, p. 6.
  2. ^ Ibidem, p. 5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]