In corsa con il diavolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
In corsa con il diavolo
In corsa con il diavolo.png
Peter Fonda e Warren Oates in una scena del film
Titolo originale Race with the Devil
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1975
Durata 88 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere Horror
Regia Jack Starrett
Sceneggiatura Lee Frost
Wes Bishop
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Musiche Leonard Rosenman
Interpreti e personaggi

In corsa con il diavolo è un film horror del 1975 con Peter Fonda.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Frank, proprietario di una piccola officina ed ex-pilota di moto, e l'amico Roger, pilota di moto, stanno facendo una vacanza assieme alle loro mogli sul camper di Frank, diretti in Colorado, assistono per caso ad un rito satanico con sacrificio umano. Riusciti a fuggire, denunciano il fatto alla polizia locale, ma qualcosa nel comportamento dello sceriffo Taylor, non li convince, inoltre, la setta satanica ha lasciato loro un biglietto minatorio, che gli impone di non parlare a nessuno di ciò che hanno visto e di dimenticare tutto quanto. La sera successiva, le due coppie arrivano a un campeggio, i cui titolari (un'affiatata coppia di animatori turistici) li invitano a cena, durante la quale, Frank racconta la disavventura che li ha colpiti e confida, dopo un bicchiere di troppo, che è deciso a denunciare l'accaduto alla polizia di Amarillo. Tornati al campeggio, trovano il loro piccolo cane ucciso... è segno che la setta li sta perseguitando. Facendo rotta verso il Texas si troveranno coinvolti in due inseguimenti da parte della setta, dai quali usciranno vivi, ma con i nervi a pezzi. Purtroppo, arrivati in Texas, e appartatisi in una radura, al calare del buio, attorno al loro camper, si alza un cerchio di fuoco... i membri della setta, tra cui lo sceriffo Taylor e altri personaggi incontrati nel viaggio, si avvicinano minacciosi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema