Holmenkollen (trampolino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 59°58′N 10°40′E / 59.966667°N 10.666667°E59.966667; 10.666667

Holmenkollen
Holmenkollbakken
New Holmenkollen ski jump.jpg
Stato Norvegia Norvegia
Località Oslo Holmenkollen
Apertura 1892
Ristrutturazioni 1914, 1928, 1952, 1963,
1981, 1993, 1999, 2009, 2010
Spettatori 30.000
Trampolino lungo HS 134
Punto K 120 m
Primato 141 m
(Andreas Kofler, 2011)

Holmenkollen (nome ufficiale in norvegese: Holmenkollbakken, "trampolino di Holmenkollen") è un trampolino situato a Holmenkollen, presso Oslo, in Norvegia.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Si tratta del più antico trampolino per il salto con gli sci esistente al mondo. Fu inaugurato il 31 gennaio 1892 come salto naturale sulla collina di Holmenkollen, ma nel tempo è stato via via modificato per migliorare le prestazioni dei saltatori, la capienza di pubblico e la sicurezza. Ospita il Trofeo Holmenkollen, una delle massime competizioni di sci nordico esistenti al mondo[1].

L'impianto ha ospitato le gare di salto con gli sci e di combinata nordica dei VI Giochi olimpici invernali[2] e dei Campionati mondiali di sci nordico del 1930, del 1966, del 1966, del 1982 e del 2011, oltre a numerose tappe della Coppa del Mondo di combinata nordica e della Coppa del Mondo di salto con gli sci[1].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il salto nel 1904

Dopo la ristrutturazione del 2009 il trampolino ha un punto K 120 (trampolino lungo HS 134); il primato ufficiale di distanza, 141,0 m, è stato stabilito dall'austriaco Andreas Kofler nel 2011, anche se quello ufficioso appartiene al norvegese Anders Jacobsen, che nel 2011 saltò 142,5 m. Il primato femminile appartiene alla norvegese Anette Sagen (131 m nel 2006)[1].

La torre del trampolino è alta 60 metri e si trova a 417 metri sopra il livello del mare. Quando non è utilizzata per gare sportive, la struttura è aperta ai visitatori, che dalla sua cima possono ammirare il panorama della città di Oslo e del suo arcipelago. La base del trampolino ospita il Museo dello Sci, che illustra l'evoluzione dello sci dalla preistoria ai tempi moderni e dedica ampio spazio alle due edizioni dei Giochi olimpici invernali ospitate dalla Norvegia, nel 1952 a Oslo e nel 1994 a Lillehammer[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Scheda Skisprungschanzen.com. URL consultato il 25 giugno 2011.
  2. ^ VI Olympiske Vinterleke/VI Olympic Winter Games, pp. 32-35.
  3. ^ Museo dello Sci. URL consultato il 24 maggio.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali