Hemigrammus ocellifer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hemigrammus ocellifer
Head-&-Tail-Light-Tetra.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Characiformes
Sottordine Characoidei
Famiglia Characidae
Sottofamiglia Characoidei
Genere Hemigrammus
Specie H. ocellifer
Nomenclatura binomiale
Hemigrammus ocellifer
Steindachner, 1882
Nomi comuni

Pesce faro, emigramma ocellato, pesce luce di posizione

Hemigrammus ocellifer è un pesce d'acqua dolce, appartenente alla famiglia Characidae, conosciuto comunemente come pesce faro.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Presente in America meridionale nelle regioni tropicali di questo continente, in particolare fiumi dell'Amazzonia e della Guayana. Popola le acque ricche di idrofite con corrente relativamente vivace.

Hemigrammus ocellifer.jpg

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Lunghezza: la lunghezza può raggiungere i 5 cm al massimo.

Questo pesce è praticamente argenteo-trasparente, con una linea scura a metà corpo che presenta una macchia più vistosa sul peduncolo caudale. Dietro la pinna adiposa e sopra la macchia scura vi è un'ulteriore macchietta oro. Un'altra macchia rossa è presente sopra l'occhio.

Dimorfismo sessuale: femmine leggermente più grosse durante il periodo riproduttivo.

Esemplare selvatico probabilmente appartenente a questa specie

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Questa specie vive in banchi compatti (mai inferiori ai 5 esemplari) ed ha un'indole pacifica. Copre tutti i livelli di nuoto.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

La deposizione avviene tra la vegetazione acquatica.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Onnivoro: cattura soprattutto larve di insetti ed altri piccoli organismi acquatici.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una specie facile da allevare e riprodurre in cattività. Non tollera acqua inquinata ed eccessive quantità di nitrati. Ha bisogno di acque tenere e leggermente acide, con una temperatura di 22-25 °C. Deve essere allevata in gruppi di almeno cinque esemplari.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci