Gola (anatomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strutture anatomiche che compongono la gola

Il termine gola viene utilizzato, nel linguaggio comune, per indicare le strutture anatomiche presenti nel collo dei vertebrati facenti parte dell'apparato respiratorio e gastrointestinale, ovvero la faringe, la laringe e le porzioni cervicali dell'esofago e della trachea[1].

Deriva dal latino gŭla, a sua volta dalla radice indoeuropea *gel- o *gʷel-.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Definizione Treccani
  2. ^ Gerhard Köbler, Indogermanische Wörterbuch

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]