Giuseppe Ronca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Ronca
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1940
Carriera
Squadre di club1
19??-1928 Seregno Seregno  ? (?)
1928-1932 Bari Bari 99 (0)
1932-1934 Sampierdarenese Sampierdarenese 38 (0)
1934-1936 Imperia Imperia  ? (?)
1937-1938 Melzo Melzo  ? (?)
193?-1940 Flag of None.svg Casalmaggiore  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Ronca (Colognola ai Colli, 7 marzo 1907) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Era un terzino.[1] Molto deciso e buon colpitore di testa, era un giocatore abile a scardinare le azioni d'attacco avversarie e molto mobile; all'opportunità agiva di supporto ai mediani. Curava poco la costruzione del gioco (quando poteva si liberava del pallone con lanci potenti e precisi) ed era poco dotato tecnicamente.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 1928 il Bari lo acquistò dal Seregno [2](formazione di Seconda Divisione settentrionale, appena ammessa in Prima) e fra i galletti giocò 30 partite in Divisione Nazionale (nella stagione 1928-1929) e altre due stagioni (sempre da titolare) in Serie B, dove il suo contributo fu particolarmente apprezzato. Nel campionato di A 1931-1932, in cui i suoi limiti tecnici furono più evidenti e il supporto alla squadra meno efficace, scese in campo 7 volte. Nell'agosto del 1932, quando fu ceduto dal Bari, ricevette in premio dagli sportivi biancorossi una medaglia d'oro per la sua lunga fedeltà alla squadra.[1] Militò quindi nuovamente in seconda serie, per due anni, nella Sampierdarenese, in cui dopo un'ottima stagione 1932-1933 collezionò meno presenze (8) in quella successiva.

Dal settembre del 1934 iniziò la militanza in formazioni di Serie C, dapprima l'Imperia, poi il Galbani Melzo[3] e infine il Casalmaggiore.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b 1908-1998 90 Bari; pp. 145-151 (Gianni Antonucci, 1998) Bari, Uniongrafica Corcelli
  2. ^ CALCIO - La Divisione Nazionale: Unione Sportiva Bari. Il Littoriale del 18 settembre 1928; p. 2
  3. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nell'anno 1938-39, Il Littoriale, 6 agosto 1938, pag.4
  4. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare Società nella stagione 1940-41, da «Il Littoriale», 27 agosto 1940, pp. 2-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]