Giovanni Veneroni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Veneroni (1642Parigi, 1708) è stato un linguista, grammatico e lessicografo francese. Forse nato a Verdun nel 1642, ha italianizzato suo nome. A Parigi è diventato famoso come maestro di lingua italiana, e dopo ha lavorato come segretario del Re.

Famoso per le sue opere Dictionnaire italien et françois (1681), e Grammaire italienne (1710).[1]

Dizionario imperiale[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario imperiale, Francoforte, J. D. Zunner, 1700
ristampa anastatica di questa prima edizione quadrilingua, premessa di Marco Baggiolini e prefazione di Carlo Ossola, Sala Bolognese, Arnaldo Forni Editore, 2011, tomo I: italiano; tomo II: francese-tedesco-latino), 2042 p.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grammaire de Veneroni
  2. ^ « Dizionario imperiale », sul sito della Libera Università di Bolzano, 31 maggio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dictionnaire Bouillet